storia polacca ebrea

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Theresa May
In rilievo

Theresa May

In questa categoria: Ludwik Lejzer Zamenhof

Ludwik Lejzer Zamenhof (Bia?ystok, 15 dicembre 1859 – Varsavia, 14 aprile 1917) è stato un medico, linguista e glottoteta ...

Ternopil'

Ternopil' (in ucraino: ??????????, traslitterato: Ternopil', in polacco Tarnopol, in russo: ??????????, traslitterato: Ternop...

Campo di concentramento di Auschwitz

Coordinate: 50°01?36?N 19°12?16?E? / ?50.026667°N 19.204444°E50.026667, 19.204444
« Arbeit macht frei »
« Il ...

Yehiel De-Nur

Yehiel De-Nur (Sosnowiec, 16 maggio 1909 – Tel Aviv, 17 luglio 2001) è stato uno scrittore polacco.

Isaac Bashevis Singer

Isaac Bashevis Singer, in yiddish ???? ????????? ??????, spesso indicato semplicemente come Isaac B. Singer (Leoncin, 14 lugl...

Stanislaw Ulam

Stanis?aw Ulam (Leopoli, 13 aprile 1909 – Santa Fe, 13 maggio 1984) è stato un matematico polacco che partecipò al proget...

Ministro esteri tedesco visita Auschwitz

Ministro esteri tedesco visita Auschwitz

(ANSA) – BERLINO, 20 AGO – “Abbiamo bisogno di questo posto, perché la nostra responsabilità non finisce mai”. Così il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas, oggi a margine di una visita al campo di sterminio di Auschwitz. “Questo è il posto peggiore del mondo. Qui bisogna decidersi: o si perde la fede nell’umanità, o si guadagna la speranza e la forza per battersi perché la dignità umana sia tutelata, e si fa qualcosa per questo”, ha [...]

Padre Zanotelli: diranno di noi quello che dicevamo di Auschwitz

Padre Zanotelli: diranno di noi quello che dicevamo di Auschwitz

Bologna, (askanews) - "La sensazione che ho sul futuro è piuttosto pesante. Stiamo cercando di muoverci. Io sto cercando di vedere se è possibile fare qualcosa di più visibile, al di là delle dichiarazioni che sono importanti, ma con uomini come Salvini lasciano il tempo che trovano". Così padre Alex Zanotelli, il missionario comboniano, direttore della rivista Mosaico di Pace, da sempre impegnato per l'Africa, a margine della dedicazione di un giardino [...]

William in Israele incontra Bar Refaeli: «È il più bel principe del mondo». E Kate cosa dirà?

William in Israele incontra Bar Refaeli: «È il più bel principe del mondo». E Kate cosa dirà?

Il principe William e Kate Middleton, sposati ormai da qualche anno e con tre splendidi bambini, sono una coppia felice. Almeno stando a quel che si dice, considerando che la loro sovraesposizione porterebbe senza dubbio ogni minimo screzio a diventare di dominio pubblico. Ma a volte William può avere qualche tentazione, come è successo in Israele pochi giorni fa, dove il figlio del principe Carlo si è recato in visita ufficiale. William infatti, ad una festa [...]

William in Israele incontra Bar Refaeli: «È il più bel principe del mondo». E Kate cosa dirà?

William in Israele incontra Bar Refaeli: «È il più bel principe del mondo». E Kate cosa dirà?

Il principe William e Kate Middleton, sposati ormai da qualche anno e con tre splendidi bambini, sono una coppia felice. Almeno stando a quel che si dice, considerando che la loro sovraesposizione porterebbe senza dubbio ogni minimo screzio a diventare di dominio pubblico. Ma a volte William può avere qualche tentazione, come è successo in Israele pochi giorni fa, dove il figlio del principe Carlo si è recato in visita ufficiale. William infatti, ad una festa [...]

Il Principe William solo a Tel Aviv incanta Bar Refaeli

Il Principe William solo a Tel Aviv incanta Bar Refaeli

Chernobyl, dopo oltre 30 anni il latte è ancora altamente radioattivo... E ci sorprendiamo che ci viene il cancro?

Chernobyl, dopo oltre 30 anni il latte è ancora altamente radioattivo... E ci sorprendiamo che ci viene il cancro?

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   Chernobyl, dopo oltre 30 anni il latte è ancora altamente radioattivo... E ci sorprendiamo che ci viene il cancro?   A 32 anni dal distrasto della centrale nucleare di Chernobyl il latte è ancora altamente contaminato: il livello di radioattività riscontrata nei campioni prelevati in diverse fattorie che distano 200 chilometri dall’ex centrale è 12 volte [...]

Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani!

Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . Non solo Auschwitz - Hitler non ha inventato niente. I campi di concentramento erano già esistiti. Li chiamavano "campi di rieducazione” e i civilissimi Yankee ci sbattevano dentro i Nativi Americani! Quando i democratici Stati Uniti crearono i campi di “rieducazione” per i nativi americani Alla fine del gennaio 1876, la democrazia degli Stati Uniti d’America – quella che glorifica la propria [...]

20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...!

20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . . 20 maggio 1940 - esattamente 78 anni fa - veniva fondato il campo di concentramento di Auschwitz - Non lo dimenticate, perchè, come diceva Primo Levi, “Auschwitz è la realizzazione del fascismo”...! Auschwitz fu fondato il 20 maggio 1940 convertendo delle vecchie caserme dell'esercito polacco in un campo di concentramento e campo di lavoro. Un gruppo di 728 prigionieri politici polacchi [...]

26 aprile - per non dimenticare a 32 anni dalla tragedia di Chernobyl

26 aprile - per non dimenticare a 32 anni dalla tragedia di Chernobyl

    . seguiteci sulla pagina Facebook: Zapping .   26 aprile - per non dimenticare a 32 anni dalla tragedia di Chernobyl   26 aprile: non dimentichiamo la tragedia di Chernobyl Era il 26 aprile di 32 anni fa, l’Europa si risvegliò (tranne la Francia, la cui popolazione venne criminalmente tenuta all’oscuro) sotto l’incubo di una nube radioattiva generata dal più spaventoso disastro nucleare mai avvenuto. Non scrivo questa nota con l’ambizione [...]

A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...!

A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...!

    . SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti . .   A 31 anni dall'addio a Primo Levi, vogliamo ricordarlo con queste sue parole: "Auschwitz è la realizzazione del fascismo" ...riflettete Gente, riflettete...! 11 aprile 1987 muore suicida a Torino Primo Levi Muore suicida a Torino Primo Levi, autore de "La tregua" e di "Se questo e' un uomo". Nato a Torino nel 1919 da famiglia ebrea, ha difficoltà a terminare gli studi a causa dell'introduzione [...]

Bar Refaeli: "Mi prendo una pausa... poi voglio altri due figli"

Bar Refaeli: "Mi prendo una pausa... poi voglio altri due figli"

“Mi sentivo pronta a una vita più normale, la cercavo. Prima dei 30 anni ho vissuto un periodo denso, vitale, ma anche stressante. A un certo punto ho scelto di ridurre i ritmi di lavoro e di viaggiare di meno. Ho sentito l'esigenza di trovare un amore e crearmi una famiglia”. Bar Refaeli non è più la top model dei tempi in cui era fidanzata con Leonardo Di Caprio, è una top innamorata della sua famiglia consapevole della sua bellezza e del suo [...]

Bar Refaeli mi prendo una pausa voglio altri due figli

Bar Refaeli mi prendo una pausa voglio altri due figli

Al settimanale “Grazia” la modella Bar Refaeli racconta la sua nuova vita di mamma mamma di Liv, un anno e mezzo, ed Elle, 5 mesi. “Mi sentivo pronta a una vita più normale, la cercavo. Prima dei 30 anni ho vissuto un periodo denso, vitale, ma anche stressante. A un certo punto ho scelto di ridurre i ritmi di lavoro e di viaggiare di meno. Ho sentito l'esigenza di trovare un amore e crearmi una famiglia”. “E' il mio mondo, ma non l'unico che ho: ho il [...]

Bar Refaeli: “Mi prendo una pausa… poi voglio altri due figli”

Bar Refaeli: “Mi prendo una pausa… poi voglio altri due figli”

“Mi sentivo pronta a una vita più normale, la cercavo. Prima dei 30 anni ho vissuto un periodo denso, vitale, ma anche stressante. A un certo punto ho scelto di ridurre i ritmi di lavoro e di viaggiare di meno. Ho sentito l’esigenza di trovare un amore e crearmi una famiglia”. Bar Refaeli non è più la top model dei tempi in cui era fidanzata con Leonardo Di Caprio, è una top innamorata della sua famiglia consapevole della sua bellezza e del suo [...]

Bar Refaeli: "Mi prendo una pausa... poi voglio altri due figli"

Bar Refaeli: "Mi prendo una pausa... poi voglio altri due figli"

“Mi sentivo pronta a una vita più normale, la cercavo. Prima dei 30 anni ho vissuto un periodo denso, vitale, ma anche stressante. A un certo punto ho scelto di ridurre i ritmi di lavoro e di viaggiare di meno. Ho sentito l'esigenza di trovare un amore e crearmi una famiglia”. Bar Refaeli non è più la top model dei tempi in cui era fidanzata con Leonardo Di Caprio, è una top innamorata della sua famiglia consapevole della sua bellezza e del suo mondo. Al [...]

Bar Refaeli: "Mi prendo una pausa... poi voglio altri due figli"

Bar Refaeli: "Mi prendo una pausa... poi voglio altri due figli"

“Mi sentivo pronta a una vita più normale, la cercavo. Prima dei 30 anni ho vissuto un periodo denso, vitale, ma anche stressante. A un certo punto ho scelto di ridurre i ritmi di lavoro e di viaggiare di meno. Ho sentito l'esigenza di trovare un amore e crearmi una famiglia”. Bar Refaeli non è più la top model dei tempi in cui era fidanzata con Leonardo Di Caprio, è una top innamorata della sua famiglia consapevole della sua bellezza e del suo mondo. Al [...]

AUSCHWITZ, I DECRETI NEGAZIONISTI DEL GOVERNO DI VARSAVIA E LE FOTOGRAFIE RICOLORATE DELLA PICCOLA POLACCA CZESLAWA KWOKA

AUSCHWITZ, I DECRETI NEGAZIONISTI DEL GOVERNO DI VARSAVIA E LE FOTOGRAFIE RICOLORATE DELLA PICCOLA POLACCA CZESLAWA KWOKA

  Nella foga di negare qualsiasi tipo di coinvolgimento dei polacchi nella macchina di distruzione di Auschwitz, come se i fatti di quel campo di sterminio avessero riguardato una faccenda privata tra i tedeschi e gli ebrei disputata su un territorio neutro, il Governo di Varsavia rischia di oscurare anche le vittime del proprio paese e le fotografie di questa ragazzina polacca stanno lì impresse ad ineliminabile memoria di questo patetico tentativo di [...]

Fugge da Chernobyl e trova gli aguzzini

Fugge da Chernobyl e trova gli aguzzini

Arrivata a dieci anni è stata abusata per anni da un coppia di Forlì che l'aveva adottata

Carcere per associa Auschwitz a Polonia

Carcere per associa Auschwitz a Polonia

(ANSA) – ROMA, 27 GEN – La camera bassa del parlamento polacco ha approvato un disegno di legge che prescrive fino a tre anni di carcere per chi assocerà l’aggettivo ‘polacchi’ ai campi di sterminio nazisti, come Auschwitz, operanti nella Polonia occupata durante la seconda guerra mondiale. La norma nasce anche come reazione all’associazione della Polonia ai campi usata da diversi media stranieri. Perché la legge entri in vigore serve ancora [...]

SHOAH, 27 GENNAIO, IL GIORNO DEL RICORDO. WESTERBORK, IL SINISTRO RIFLESSO DI AUSCHWITZ E LA LUCE POTENTE DI ETTY HILLESUM

SHOAH, 27 GENNAIO, IL GIORNO DEL RICORDO. WESTERBORK, IL SINISTRO RIFLESSO DI AUSCHWITZ E LA LUCE POTENTE DI ETTY HILLESUM

Tra qualche giorno, il 27 Gennaio, cade l’anniversario della liberazione di Auschwitz ed io sono ancora una volta dell’idea che il modo migliore per ricordare la Shoah nella sua vera dimensione non sia quello di ritornare ripetutamente in quel campo ma, al contrario, di starne a rispettosa distanza e cercarne le tracce altrove.   Rievocare, anno dopo anno, quasi esclusivamente Auschwitz significa rinchiudere la Shoah dentro il recinto di quel lager. [...]

Contabile di Auschwitz chiede la grazia

Contabile di Auschwitz chiede la grazia

(ANSA) – BERLINO, 15 GEN – Il contabile di Auschwitz, il 96enne ex sottufficiale delle SS, Oskar Groening, ha chiesto la grazia. Lo ha reso noto una portavoce del ministero della giustizia di Hannover. Groening era stato condannato a quattro anni di prigione per aver contribuito allo stermino di 300.000 persone e il 29 dicembre era stato respinto il suo ricorso per evitare il carcere e ed era stata confermata la pena detentiva. Sulla grazia dovrà adesso [...]