terremoto

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Località
In rilievo

Località

Terremoto

La scheda: Terremoto

In geofisica i terremoti (dal latino: terrae motus, che vuol dire "movimento della terra"), detti anche sismi o scosse telluriche (dal latino Tellus, dea romana della Terra), sono vibrazioni o assestamenti improvvisi della crosta terrestre, provocati dallo spostamento improvviso di una massa rocciosa nel sottosuolo.
Tale spostamento è generato dalle forze di natura tettonica che agiscono costantemente all'interno della crosta terrestre provocando la liberazione di energia in una zona interna della Terra detta ipocentro, tipicamente localizzato al di sopra di fratture preesistenti della crosta dette faglie, a partire dalla frattura creatasi una serie di onde elastiche, dette "onde sismiche", si propaga in tutte le direzioni dall'ipocentro, dando vita al fenomeno osservato in superficie. Il luogo della superficie terrestre posto sulla verticale dell'ipocentro si chiama epicentro ed è generalmente quello più interessato dal fenomeno. La branca della geofisica che studia questi fenomeni è la sismologia.
Quasi tutti i terremoti che avvengono sulla superficie terrestre sono concentrati in zone ben precise, ossia in prossimità dei confini tra due placche tettoniche dove il contatto è costituito da faglie: queste sono infatti le aree tettonicamente attive, ossia dove le placche si muovono più o meno "sfregando" o "cozzando" le une rispetto alle altre, generando così i terremoti d'interplacca. Più raramente i terremoti avvengono lontano dalle zone di confine tra placche, per riassestamenti tettonici. Terremoti localizzati e di minor intensità sono registrabili in aree vulcaniche per effetto del movimento di masse magmatiche in profondità.
Secondo il modello della tettonica delle placche il movimento delle placche è lento, costante e impercettibile (se non con strumenti appositi), e modella e distorce le rocce sia in superficie che nel sottosuolo. Tuttavia in alcuni momenti e in alcune aree, a causa delle forze interne (pressioni, tensioni e attriti) tra le masse rocciose, tali modellamenti si arrestano e la superficie coinvolta accumula tensione ed energia per decine o centinaia di anni fino a che, al raggiungimento del carico di rottura, l'energia accumulata è sufficiente a superare le forze resistenti causando l'improvviso e repentino spostamento della massa rocciosa coinvolta. Tale movimento improvviso, che in pochi secondi rilascia energia accumulata per decine o centinaia di anni, genera così le onde sismiche e il terremoto associato.



Presepi del TERREMOTO 2016

Quintodecimo di Acquasanta Terme " Presepi in un paese da presepio " Edizione Straordinaria fuori numerazione 2016-2017 Torna alla pagina precedente

Presepi del TERREMOTO 2016 - un anno dopo.

Quintodecimo di Acquasanta Terme " Presepi in un paese da presepio " II Edizione Straordinaria fuori numerazione 2017-2018 Torna alla pagina precedente

Indonesia: terremoto 4.4 con 3 morti

Indonesia: terremoto 4.4 con 3 morti

(ANSA) – GIACARTA, 19 APR – Un terremoto superficiale di magnitudo 4.4 nel centro dell’isola di Giava, in Indonesia, ha ucciso tre persone e danneggiato oltre 300 case. Lo rendono noto oggi le autorità locali, dichiarando un’emergenza di due settimane per le aree colpite. L’Agenzia di meteorologia e geofisica indonesiana ha dichiarato che il sisma ha avuto ipocentro a soli 4 km di profondità ed epicentro 52 km a nord di Kebumen, distretto densamente [...]

Sisma L'Aquila, corteo contro il 'pasticcio' delle tasse sospese

Sisma L'Aquila, corteo contro il 'pasticcio' delle tasse sospese

Uno striscione recita “No al terremoto fiscale” e su un camion campeggia un cartello con la scritta: “È incomprensibile. Reduci dal terremoto, vittime dello Stato”. Con questi slogan sono partiti in corteo all’Aquila migliaia di cittadini, imprenditori, commercianti e studenti, con politici e amministratori, nella manifestazione organizzata da Comune dell’Aquila e Regione Abruzzo per dire no alla richiesta di pagamento per intero richiesta dalla [...]

Sisma: crollo corso Amatrice, 6 indagati

Sisma: crollo corso Amatrice, 6 indagati

(ANSA) – RIETI, 14 APR – I Carabinieri del nucleo investigativo di Rieti hanno notificato questa mattina a sei fra progettisti, tecnici comunali di Amatrice (Rieti) e funzionari del Genio Civile di Rieti, un avviso di conclusione delle indagini preliminari, firmato dai pm Luana Bennetti e Rocco Gustavo Maruotti, nell’ambito dell’inchiesta sul crollo di uno stabile di Amatrice, in Corso Umberto I 83, che in seguito al sisma dell’agosto del 2016 causò la [...]

Terremoto, Gentiloni: 'Norme ad hoc per i comuni colpiti'

Terremoto, Gentiloni: 'Norme ad hoc per i comuni colpiti'

   “Bisogna cercare di capire se per i Comuni particolarmente colpiti, più colpiti degli altri, ci possono essere impegni anche normativi particolari”. Lo ha detto il presidente del consiglio Paolo Gentiloni al termine di un incontro con alcuni sindaci di comuni terremotati del Maceratese a Muccia (Macerata) dove il 10 aprile si era registrata una scossa di magnitudo 4.6.    Alcuni sindaci avevano chiesto una riperimetrazione del cratere in modo da dare [...]

terremoto forte scossa largo brindisi paura nessun danno puglia basilicata

Scossa terremoto 3.3 nel Grossetano

Scossa terremoto 3.3 nel Grossetano

(ANSA) – GROSSETO, 11 APR – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata alle 6.41 dalla sala sismica dell’Ingv a una profondità di 8 chilometri nel territorio di Monterotondo Marittimo, in provincia di Grosseto, zona Colline Metallifere. Da quanto appreso non sono segnalati danni a persone. Verifiche tecniche sono in corso, spiega il sindaco di Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine, in tre appartamenti del paese per alcune crepe nei muri [...]

Terremoto magnitudo 3.4 a Pieve Torina

Terremoto magnitudo 3.4 a Pieve Torina

(ANSA) – ROMA, 11 APR – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 2:00 con epicentro a 2 km da Pieve Torina, in provincia di Macerata. Si tratta della più forte di quattro scosse (considerando solo quelle pari o superiori a magnitudo 2) rilevate dalla mezzanotte nella zona, tra cui un’altra di magnitudo 2.9 all’1:52. Non si segnalano al momento ulteriori danni.

Mostra TerreMoti su tema prevenzione

Mostra TerreMoti su tema prevenzione

(ANSA) – ASSISI (PERUGIA), 10 APR – Tenere alta l’attenzione sui terremoti e offrire un contributo costante alla riflessione e all’azione, in tema di prevenzione, per rendere più sicura la vita di tutti è l’obiettivo della mostra ‘TerreMoti’. Ideata dallo Studio Rocchi, promossa e ospitata dal Sacro Convento di Assisi, è stata inaugurata nel chiostro di Sisto IV adiacente la Basilica di San Francesco d’Assisi dove resterà aperta e visitabile [...]

FOTO: Terremoto

Mappa delle zone sismiche terrestri

Mappa delle zone sismiche terrestri

Danni provocati da un terremoto

Danni provocati da un terremoto

Il disallineamento dei blocchi delle colonne del Tempio di Efesto è attribuito all'effetto sull'edificio di terremoti avvenuti nel passato[2]

Il disallineamento dei blocchi delle colonne del Tempio di Efesto è attribuito all'effetto sull'edificio di terremoti avvenuti nel passato[2]

La distribuzione del momento sismico nei terremoti del XX e XXI secolo. Si noti la percentuale di momento complessivo, espressa dai primi tre terremoti rispetto al totale.

La distribuzione del momento sismico nei terremoti del XX e XXI secolo. Si noti la percentuale di momento complessivo, espressa dai primi tre terremoti rispetto al totale.

Terremoto di magnitudo 4.6 nel Maceratese, nessun ferito

Terremoto di magnitudo 4.6 nel Maceratese, nessun ferito

A Pieve Torina vertice tra i sindaci del territorio del Maceratese a ridosso alla fascia appenninica, il capo della Protezione civile nazionale Angelo Borrelli, la commissaria straordinaria alla ricostruzione Paola De Micheli e la Regione Marche, rappresentata dal presidente Luca Ceriscioli, vice commissario alla ricostruzione, e dall’assessore alla Protezione civile Angelo Sciapichetti. Un incontro utile per fare un primo punto degli eventuali danni causati [...]

Terremoto magnitudo 4.7 nel Maceratese

Terremoto magnitudo 4.7 nel Maceratese

(ANSA) – ROMA, 10 APR – Una scossa di terremoto di magnitudo 4.7 è stata registrata alle 5:11 con epicentro a 2 km da Muccia, in provincia di Macerata, ed ipocentro a 9 km di profondità. Lo riporta l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). Oltre che nelle Marche, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in Umbria. Al momento non si hanno notizie di eventuali danni a persone o cose.

Terremoto di magnitudo 6.1 in Giappone, 5 feriti

Terremoto di magnitudo 6.1 in Giappone, 5 feriti

   Un violentissimo terremoto di magnitudo 6.1 si è verificato nel Giappone occidentale, con epicentro nella città di Ohda, a circa 800 chilometri a ovest di Tokyo. L’ipocentro è stato localizzato 12 km sotto terra. Ne dà notizia l’Agenzia meteorologica giapponese.        Nonostante la violenza del sisma, al momento si contano soltanto cinque persone ferite in maniera lieve. Gravi, invece, i danni ad alcune strade. Circa mille le famiglie che [...]

Terremoto magnitudo 6.1 in Giappone

Terremoto magnitudo 6.1 in Giappone

(ANSA) – TOKYO, 9 APR – Un violentissimo terremoto di magnitudo 6.1 si è verificato nel Giappone occidentale, con epicentro nella città di Ohda, a circa 800 chilometri a ovest di Tokyo. L’ipocentro è stato localizzato 12 km sotto terra. Ne dà notizia l’Agenzia meteorologica giapponese. Nonostante la violenza del sisma, al momento si contano soltanto cinque persone ferite in maniera lieve. Gravi, invece, i danni ad alcune strade. Circa mille le [...]

L'Aquila ricorda il terremoto di 9 anni fa, fiaccolata e silenzio

L'Aquila ricorda il terremoto di 9 anni fa, fiaccolata e silenzio

I 309 rintocchi, uno per ogni vittima, della campana della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, meglio conosciuto come Anime Sante, alle 3 e 32, ora del terremoto del 6 aprile 2009, hanno concluso la notte dedicata alla memoria. A nove anni dalla tragedia dell’Aquila non si sono attenuati dolore e commozione, sentimenti che hanno segnato i cuori fin dalla fiaccolata che, secondo alcune stime, ha richiamato circa 5mila persone. Si guarda già al decimo [...]

Terremoto nelle Filippine, scossa di magnitudo 6.2

Terremoto nelle Filippine, scossa di magnitudo 6.2

Un terremoto di magnitudo 6.2 è stato registrato a Mindanao, nelle Filippine. Lo riporta l’Usgs, l’istituto geofisico americano.  

Angeli terremoto recuperano 260 opere

Angeli terremoto recuperano 260 opere

(ANSA) – PERUGIA, 5 APR – Sono state 260 le opere d’arte danneggiate dal sisma del 2016 nel centro Italia ‘salvate’ dagli ‘angeli del terremoto’, una task-force di giovani restauratori finanziata dalla Fondazione Cassa di risparmio di Firenze che ha operato presso il deposito allestito a Santo Chiodo di Spoleto. Gli esperti fiorentini, diplomati dell’Opificio delle pietre dure, hanno lavorato per 12 mesi in aiuto della Soprintendenza dell’Umbria. [...]

Terremoto di magnitudo 6.3 a Tonga

Terremoto di magnitudo 6.3 a Tonga

(ANSA) – ROMA, 2 APR – Un terremoto di magnitudo 6.3 ha colpito l’Oceano Pacifico 2,427 chilometri a sud-ovest di Tonga, stato insulare della Polinesia. Lo segnala l’agenzia statunitense Usgs. Per il momento non è stato diramato alcun allarme tsunami nel Pacifico.

Scossa di terremoto di magnitudo 3.9 vicino L'Aquila

Scossa di terremoto di magnitudo 3.9 vicino L'Aquila

(ANSA) – ROMA, 31 MAR – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrata alle 3:18 con epicentro 7 km ad est dell’Aquila ed ipocentro a 20 km di profondità. Lo si apprende dalle rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv).     La scossa è stata chiaramente avvertita dalla popolazione, ma al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.     Una replica di magnitudo 2 è seguita 12 minuti dopo [...]

Terremoto: consegnate 3.021 casette

Terremoto: consegnate 3.021 casette

(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Ad oggi sono stati completati i lavori in 164 aree e sono state consegnate ai sindaci dei comuni del Centro Italia colpiti dal terremoto 3.021 Soluzioni abitative di emergenza (Sae) in 43 comuni. A queste si aggiungono 442 Sae installate ma non ancora consegnate in attesa della conclusione dell’ultima fase delle opere di urbanizzazione; sommate alle casette già consegnate, portano il totale a 3.463 Sae, pari al 94,5% del quantitativo [...]