Scopri tutto su valute obsoleti nella storia della Malesia

Cerca tra migliaia
di articoli, foto e blog

Vedi anche

Sistema elettorale
In rilievo

Sistema elettorale

La scheda: Banana money

Il dollaro emesso dal governo giapponese è stato una forma di valuta emessa dall'impero giapponese durante l'occupazione di Singapore, della Malesia, del Borneo del Nord, di Sarawak e del Brunei tra il 1942 e il 1945. Tale moneta viene informalmente anche chiamata banana money (Malese: duit pisang), a causa dell'albero della banana presente sulle banconote da 10 dollari. Il dollaro giapponese fu ampiamente usato nei territori occupati dove le valute precedenti erano divenute rare. La valuta era...

Usa, senzatetto dà i suoi ultimi dollari a una ragazza rimasta senza benzina

Usa, senzatetto dà i suoi ultimi dollari a una ragazza rimasta senza benzina

Usa, senzatetto dà i suoi ultimi dollari a una ragazza rimasta senza benzina: lei ne raccoglie per lui quasi 300mila Kate McClure era rimasta a secco di benzina sullʼinterstatale. Per ringraziare lʼuomo che lʼha aiutata ha lanciato una raccolta fondi. Lʼobiettivo di 10mila dollari in pochi giorni è stato di gran lunga superato... Non tutti sono come vengono descritti...SalL'incontro  - "Quando sono rimasta senza benzina - ha raccontato Kate al [...]

Oggi il dollaro sta a 0.9427958611261696 euro

  10.000 USD facciamo una colletta! RISCATTIAMO LAPO!  

Oggi il dollaro sta a 0.9427958611261696 euro

  10.000 USD facciamo una colletta! RISCATTIAMO LAPO!  

L'euro aggiorna i minimi da 7 mesi verso il dollaro

L'euro aggiorna i minimi da 7 mesi verso il dollaro

(Teleborsa) - L'euro resta molto prossimo ai minimi degli ultimi 7 mesi verso il dollaro, continuando a risentire delle prospettive di un allargamento della forbice dei tassi, una volta che la Fed li avrà alzati a dicembre e la BCE manterrà una politica di tassi a zero (o sottozero).  Queste previsioni, ed il prolungamento del piano QE della BCE oltre marzo 2017, sono state alimentate dall'ultima riunione del Board dell'Eurotower, tenutasi la scorsa settimana, [...]

Cambi: rublo a picco su euro e dollaro

Cambi: rublo a picco su euro e dollaro

(ANSA) - MOSCA, 30 DIC - Prosegue il momento difficile dell'economia in Russia. Il rublo tocca nuovi minimi nei confronti sia del dollaro che dell'euro sull'onda dei prezzi bassi del petrolio. In particolare, nei confronti del biglietto verde è un nuovo record negativo: in apertura di giornata il cambio si è attestato a 72,8 rubli per dollaro e 80 rubli per euro.

Il Fondo Monetario Internazionale preannuncia una crescita deludente

(Teleborsa) - Nel 2016 la crescita economica globale potrebbe essere "deludente e incostante" a causa del rallentamento della Cina e del rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti. Lo ha dichiarato la Direttrice del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, in una intervista all'Handelsblatt, spiegando che l'exit strategy avviata dalla Federal Reserve (definita "necessaria") e il rafforzamento del dollaro potrebbero aumentare le pressioni sul sistema [...]

Euro in lieve rialzo ma resta in range, yen tiene tono positivo

LONDRA (Reuters) - In lieve apprezzamento l'euro/dollaro questa mattina, col cambio che si conferma comunque entro una fascia di oscillazione assai contenuta in queste ultime sedute dell'anno, dai volumi decisamente 'festivi'. ** L'euro dollaro scambia a metà mattinata appena sotto il massimo intraday di 1,0991, toccato in concomitanza con l'uscita dei dati sulla fiducia dei consumatori e delle imprese italiane. ** La fiducia delle imprese italiane è scesa in [...]

"Zuckerberg donerà miliardi di dollari a chi condivide questo status..." e il web impazzisce

"Zuckerberg donerà miliardi di dollari a chi condivide questo status..." e il web impazzisce

"Mark Zuckerberg ha annunciato che donerà 45miliardi di dollari. Quello che potresti non sapere è che ne darà il 10 per cento a persone come me e te. Basta che copi e incolli questo status su Facebook".   Ovviamente, manco a dirlo, si tratta di una bufala. Ma, come riporta il sito Metro.co.uk, questo non ha impedito a milioni di persone in tutto il mondo di caderci (o di sperarci), condividendo sul proprio profilo questo messaggio. A dare maggiore autorevolezza [...]

Mercato valutario sulle posizioni, mancano idee e volumi

NEW YORK (Reuters) - Livelli perfettamente allineati a quelli dell'apertura e non lontani dalla chiusura precedente sul mercato dei cambi, che resta contrassegnato principalmente dalla rarefazione della liquidità tipica delle sedute semi-festive. ** Se si escludono i deludenti dati giapponesi diffusi sul finale della sessione asiatica, che hanno permesso al dollaro di recuperare qualche posizione nei confronti dello yen, completamente vuota è l'agenda macro. ** [...]

In Galilea dollari con volto Baghdadi

In Galilea dollari con volto Baghdadi

(ANSA) - TEL AVIV, 29 DIC - Riproduzioni di banconote da 100 dollari statunitensi con la sovrapposizione dell'effigie di Abu Bakr al-Baghdadi e con scritte inneggianti allo Stato islamico sono stati rinvenute in diverse localita' della Galilea, in prossimita' di Kiryat Shmona. Lo rende noto la polizia israeliana che ha aperto un'inchiesta. Per il momento, ha precisato una portavoce, non e' chiaro quale fosse la loro finalita' e non si ha notizia di arresti.

“Star Wars” film da record. Incassi oltre il miliardo di dollari da gazzetta

“Star Wars” film da record. Incassi oltre il miliardo di dollari da gazzetta

Molti i primati già conquistati dalla pellicola di J.J. Abrams, che negli Usa ha già raggiunto quota 544 milioni e sul mercato straniero 546. E in Italia, già dopo la mezzanotte del 31 dicembre, partirà la sfida con Checco Zalone... Harrison Ford, 73 anni, alla prima europea di “Star Wars: Il Risveglio della Forza” a Londra (Epa) Il successo di “Star Wars” si misura in molti modi. Su Twitter, per esempio, il pakistano Saadat Ali Zia sbeffeggia [...]

Dollaro recupera su yen, deboli valute australiana e canadese

LONDRA (Reuters) - Negli scambi della mattinata londinese si conferma sul mercato valutario il modesto recupero del cross dollaro/yen rispetto al minimo degli ultimi due mesi toccato venerdì. Brevemente interrotta, la nuova correzione del greggio pesa sulle divise più sensibili all'andamento delle materie prime come quella australiana e canadese. Torna a flettere la divisa cinese, reduce dalla prima settimana di recupero sulle ultime otto. ** L'attività [...]

"Star Wars: Il risveglio della Forza", raggiunto il miliardo di dollari di incasso

"Star Wars: Il risveglio della Forza", raggiunto il miliardo di dollari di incasso

"Star Wars: Il risveglio della forza" ha superato, con gli incassi del 26 dicembre, il miliardo di dollari nel mondo (1.090.573.329). In Usa ha raggiunto i 544.573.329 milioni, mentre sul mercato straniero (circa 15 milioni gli incassi italiani) è arrivato a 546.000.000 milioni. Tra i tanti record del film di J.J. Abrams: il più grande incasso nell'esordio mondiale, nella prima settimana in sala e nel raggiungimento più veloce del traguardo del miliardo di [...]

Dollaro in risalita dopo tre sedute, volumi sottili su mercato

LONDRA (Reuters) - Recupera qualche posizione il dollaro rispetto alle principali divise internazionali, dopo tre sedute in deprezzamento, in un mercato che registra tuttavia volumi ormai relativamente sottili, complice anche la chiusura odierna per festività della piazza giapponese. ** In mattinata il 'dollar index', è risalito fino a 98,405, rimanendo comunque a distanza dal massimo da due settimane di 99,294 toccato giovedì scorso dopo il meeting Fed. ** I [...]

Dollaro poco mosso, scarsa reazione a Pil Usa poco sopra attese

NEW YORK (Reuters) - Biglietto verde sulle posizioni in apertura di seduta sulla piazza Usa, scarsamente influenzato dalla lettura lievemente migliore delle attese del Pil Usa. Rispetto all'incremento di 2,1% della seconda stima e a fronte di un consensus pari a +1,9%, il prodotto interno lordo della prima economia mondiale è cresciuto nei tre mesi al 30 settembre al tasso annualizzato di 2%. Lievemente più reattivi i governativi, con i rendimenti ai massimi di [...]

Euro/dollaro tiene sopra 1,08, scarso impatto da elezioni Spagna

NEW YORK (Reuters) - Si conferma sulle posizioni l'euro nonostante l'esito delle elezioni politiche di ieri in Spagna, che rischiano di far riemergere timori sulla stabilità finanziaria del paese. A Madrid si preannunciano tempi lunghi per la formazione del nuovo governo, che sarà necessariamente di coalizione. I Popolari del premier Mariano Rajoy restano il primo partito, ma lontani dalla maggioranza dei seggi; seguono i socialisti, Podemos e Ciudadanos. Al [...]

Rapporto euro/dollaro poco mosso, incertezza Spagna bilancia dubbi su Fed

LONDRA (Reuters) - Poco mosso il cambio euro/dollaro questa mattina, in un mercato che vede un assottigliamento dei volumi con l'avvicinarsi delle festività natalizie. Da una parte l'esito incerto delle elezioni politiche di ieri in Spagna pesa sulla valuta unica; dall'altra sul biglietto verde si fanno sentire i dubbi degli operatori su quello che sarà il percorso di restringimento monetario che la Fed seguirà nel corso del 2016. ** Nel corso della seduta [...]

Prima stretta Fed da 2006 porta dollaro a massimo due settimane

NEW YORK (Reuters) - Il primo rialzo dei tassi in quasi dieci anni da parte della Fed ha portato il dollaro al massimo delle due settimane contro un paniere di valute sebbene la stretta monetaria fosse stata già in buona parte prezzata dai mercati. ** "La sensazione generale è che (i rialzi Fed) saranno molto graduali e questo alimenta un'atmosfera relativamente positiva per alcune valite dei mercati emergenti" secondo lo stradegist di Hsbc Dominic Bunning. ** [...]

Libor per dollaro a tre mesi sale dopo aumento tassi Fed

MILANO (Reuters) - Il tasso di interesse Libor per il dollaro americano a tre mesi è salito, dopo che la Fed ha alzato ieri i tassi per la prima votla in quasi un decennio. Il Libor, che rappresenta il costo interbancario dei prestiti in dollari Usa, è 0,56950% da 0,53250% di ieri. Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

Greggio in lieve rialzo, ma rimane pressione per eccesso offerta, dollaro forte

LONDRA (Reuters) - Il greggio è in lieve rialzo, ma resta vicino ai minimi da 11 anni, sulle continue indicazioni di un crescente eccesso di offerta globale e dopo che la Fed ieri ha alzato i tassi di interesse, dando una spinta al dollaro. Intorno alle 13 il contratto sul Brent per consegna gennaio sale di 27 cent a 37,67 dollari, la scadenza analoga sul greggio Usa sale di 1 cent a quota 35,53. "I paesi Opec stanno tagliando i prezzi per conquistare quote di [...]