"Tra le pagine chiare e le pagine scure"

Il rinvenire in un muro del Policlinico di Milano, di documenti originali del nostro terrorismo nazionale (in questo caso delle BR), quello che dalla fine degli anni sessanta ha camminato fino ai primi novanta e ha fatto si che una stagione venisse denominata "anni di piombo" dovrebbe farci riflettere sul nostro recente passato, a perché l'ideologia estrema acceca e rende violenta persone che ci sembravano normali e sopratutto ai "cattivi maestri"sempre nascosti dietro ispirazioni universali, parole dette e non dette, tono aspri e forti, ma protetti dal ruolo politico o pseudo culturale, perché nella massa delle persone che gli ascolta, si troverà sempre qualcuno disposto a passare poi dalle parole ai fatti, passare dalla veemenza verbale alla violenza fisica, fino all'omicidio o alla strage, che sia per un dio tradito o una razza da salvaguardare.

Leggi tutto l'articolo