(009) − Poesie: Pablo Neruda "Nuda"

(008) − POESIE Salerno 30 giugno 2008 by alessio.101 Attenzione: Il video potrebbe contenere immagini ritenute offensive o inadatte per la sensibilità di alcuni utenti.
Se decidi di continuare la visione sei invitato a cliccare sul pulsante "Prosegui", oppure su "Esci" per tornare alla homepage di sportcinema.it Descrizione del video: Woman (John Lennon), un concerto musicale, canzoni rock, sigle e ancora musica un videoclip by roxirosapaola, visitate il suo blog su libero sul link http://video.libero.it/app/play?id=23942326ff6bcd2b651b030f290d9699 Le Poesie di Alex La mia storia La mia storia è un pò sale e un pò mare, di tempeste improvvise in un cielo azzurro come erano i tuoi occhi.
La sera ora scende piano sopra la mia anima solitaria, e una nenia mi tiene compagnia in questo bar della stazione.
Guardo i treni arrivare e altri ancora partire, e nel mio viaggio aspetterò soltanto di rivedere te.
Asciugherai le gocce del mio pianto e la tua voce riscalderà il mio cuore.
Ecco qui la mia storia un pò sale e un pò mare.
L'ultimo treno se ne è andato portando via con se la mia ultima speranza...
Un articolo a cura di alessio.101 Quando desideriamo sapere qualcosa, ci procuriamo dei trattati letterari e troviamo facilmente quanto cerchiamo.
Ma più spesso amiamo leggere romanzi, racconti, poesie, senza un fine pratico preciso, solo perché la loro lettura ci procura piacere, ci fa passare ore piene di emozioni del "regno dorato" della fantasia.
Fu il poeta inglese John Keats a definire così il mondo della letteratura e a raffigurare il lettore come un pellegrino.
Quando leggiamo, noi siamo, infatti, pellegrini nel mondo del pensiero umano, poichè nei libri troviamo ciò che gli uomini hanno saputo e sentito nel passato, ciò che sanno e sentono oggi, ciò che l’umanità ha operato e spera per il suo futuro.
Quale piacere ci dà la lettura di un’opera letteraria non, è il caso di spiegare, perché tutti hanno letto dei libri e ci siamo appassionati e commossi alle vicende narrate e ai sentimenti espressi.
Ma dobbiamo aggiungere che, oltre al piacere immediato, la lettura di queste opere amplia enormemente il nostro orizzonte spirituale, ci permette di affacciarci con la mente ad un mondo di sentimenti e di conoscere quali mai potremmo raggiungere con la sola esperienza personale.
Esse ci aiutano a conoscere l’animo umano, cioè qualcosa che nessun trattato ci può spiegare, nessun microscopio può scrutare, nessun calcolo matematico valutare, ma che solo la sensibilità di un altro animo può accostare e [...]

Leggi tutto l'articolo