(Rai/Fic/021/04/2010) – Capri – Stagione 1 (Parte 4) – L’importante nella vita non è partecipare, è perdere

Fiction: Capri – Stagione 1 Vittoria Mari, giovane psicologa milanese, sta per sposarsi con Andrea, coetaneo avvocato, quando scopre di essere stata nominata erede di una signora di Capri chiamata "Donna Isabella".
Presa dalla curiosità e contrariamente a quanto le consiglia Andrea, Vittoria si precipita a Capri per capire quali legami avesse con questa donna ignota e sapere perché le ha lasciato i suoi averi.
Giunta sul posto, conosce gli altri eredi, Massimo Umberto Galiano, due fratelli nipoti di Isabella.
Dal notaio Nascimbeni, Vittoria scopre di essere coerede della bellissima Villa Isabella e del contenuto di una cassetta di sicurezza.
Decide, prima di tutto, di visitare la villa e fa conoscenza con la cuoca Reginella, che presta servizio in quella casa da più di quarant'anni.
Mentre Umberto è incantato da Vittoria, il fratello Massimo, proprietario di alcune barche, si dimostra ostile, chiedendosi chi sia e da dove venga la ragazza.
La presenza di Vittoria rappresenta l'impedimento maggiore per la vendita della villa, che i due fratelli, pieni di debiti, hanno promesso a Domenico Scapece, un losco individuo proprietario di un prestigioso albergo dell'isola e a sua figlia, la perfida Carolina, innamorata di Massimo.
Vittoria a Capri si sente sempre di più come un pesce fuor d'acqua, ma non vuoel tornare fino a quando non avrà fatto chiarezza sulla questione.
Nel frattempo, fa amicizia con l'americana Nancy e con Rossella, che gestisce una agenzia di viaggi.
Quando viene aperta la cassetta di sicurezza, Vittoria scopre un segreto che cambierà per sempre la sua esistenza: all'interno è custodita una cornice che cela, nel retro, una lettera scritta da una giovane di nome Angela e indirizzata a Isabella.
Leggendola, la ragazza scoprirà di essere stata adottata e che Angela, figlia di Reginella, è la donna che le ha dato la vita.
La prima stagione Veloce, ritmata, piena di colpi di scena.
Una prima serie che non si incentra solo sull'inevitabile storia d'amore e tradimenti, ma mette anche in rilievo i problemi della Campania, tra camorra, sfruttamento, immigrazione e scontro di tradizioni.
Un affresco contemporaneo e ben congegnato, che non stanca nonostante le dodici lunghe puntate e mette l'acquolina in bocca grazie alle ricette tipiche, ottimamente illustrate.
Personaggi principali Vittoria Mari (Gabriella Pession) - Milanese di ventiquattro anni, laureata in psicologia e in procinto di sposarsi, scopre un giorno di essere l'erede di una nobildonna di Capri.
Raggiungerà l'isola e la sua vita cambierà [...]

Leggi tutto l'articolo