* DAL GRAN PREMIO DI SILVERSTONE *

GP Gran Bretagna, Day 1: La Ferrari soddisfatta del venerdì09/06/2006 - Sono state due sessioni di prove libere dai buoni risultati per la Scuderia Ferrari, con Felipe Massa e Michael Schumacher che hanno stazionato nella prima parte della classifica per tutta la giornata.
Il team analizzerà adesso i dati a disposizione per migliorare il bilanciamento delle 248 F1.Michael Schumacher : "E' un po' difficile giudicare la situazione dopo queste due ore di prove libere: gomme, livello di benzina a bordo e programmi di lavoro sono variabili che incidono molto sulla prestazione.
Quello che possiamo dire è che era molto facile fare errori perché la pista era molto scivolosa: per questo in tanti, incluso il sottoscritto, siamo usciti fuori pista.
Dobbiamo analizzare attentamente i dati per capire la situazione, tenendo presente anche il fattore vento, che ha avuto il suo peso.
Non ci sono motivi per cui non dovremmo essere competitivi anche su questo tracciato.
Le prove della scorsa settimana a Barcellona sono state molto incoraggianti, quindi siamo fiduciosi nelle nostre possibilità di lottare per la vittoria".Felipe Massa"Abbiamo lavorato principalmente sul confronto fra i due tipi di gomme Bridgestone disponibili.
Purtroppo, la pista era molto sporca e quindi era abbastanza difficile trovare subito il giusto bilanciamento della vettura, una circostanza valida per tutti.
Ora dobbiamo analizzare i dati per prepararci al meglio per il resto del fine settimana".Jean Todt, Direttore Generale"E' sempre speciale tornare a Silverstone, dove non giravamo dal Gran Premio di Gran Bretagna dello scorso anno, uno dei circuiti storici della Formula 1 e pista di casa di quasi tutti i nostri avversari.
Oggi il tracciato non era ancora nelle sue condizioni migliori ma ciò non ci ha impedito di portare a termine tutto il programma di lavoro previsto.
Abbiamo lavorato sulla definizione dell'assetto della vettura e sul confronto fra i due tipi di gomme che la Bridgestone, arrivata qui ben preparata, ci ha messo a disposizione.
Ora dobbiamo analizzare i dati raccolti e cercare di migliorare in tutte le aree in vista del prosieguo del weekend ma, per quanto abbiamo potuto vedere in queste due ore di prove libere, la situazione sembra essere abbastanza buona".Ross Brawn, Direttore Tecnico"Sono state due ore piuttosto complicate, iniziate con una macchina non perfettamente bilanciata.
Peraltro, almeno in base alle immagini televisive, sembra che tutti abbiano un po' sofferto.
Poi, man mano che la pista migliorava, anche il bilanciamento delle [...]

Leggi tutto l'articolo