*I MISTERI DELLA NAVE DICIOTTI. I giudici di Catania possono buttare fuori Salvini dalla politica: basta che lo mandino sei mesi ai servizi sociali, a pulire pentole o portare i nonni ai giardinetti.

I giudici di Catania possono buttare fuori Salvini dalla politica: basta che lo mandino sei mesi ai servizi sociali, a pulire pentole o portare i nonni ai giardinetti.
La vicenda della nave U. Diciotti della guardia costiera italiana si sta trasformando nel peggior incubo di Matteo Salvini perché mette in gioco la sua sopravvivenza politica proprio adesso, nel momento in cui stava vincendo tutto. Ma anche in una sofisticata partita di potere fra la Lega e 5 stelle.
1- Quando il tribunale dei ministri di Catania chiede di inquisire Salvini per sequestro di persona (i 177 bloccati sulla Diciotti per giorni e giorni), il ministro dell’Interno, suo solito, ride e si mostra tranquillo.
2- Però, ragazzo prudente, passa le carte a un avvocato. La mattina dopo, c’è la sorpresa: il legale gli spiega che non c’è niente da ridere. Si può arrivare fino a 15 anni di carcere e Salvini ha torto marcio: il sequestro di persone c’è stato davvero: “Non scendono fino a quando non lo dico io, qui non...

Leggi tutto l'articolo