*il viaggio della mia vita*

un corso e corro ancora tra le maceriea tratti mi fermo, osservo e poi...ho bisogno di colore di quel mio azzurro per respirare la vita, la sincerità, l'amore,laddove ci si imbatte in chi credevima che invece così non è....tristezza vela pensieroocchi persi nella strada, mani tese ma spezzate nei ricordi, sogni infranti di voli ed infiniti amorima ora voglia solo di ancor andare verso ciò che il cuore mi detta nel silenzio,volerò laddove il battito potrà...un mantello mi condurrà lontano laddove penserò che quel che è statoha modellato mein quest'oggi che vive dentro e fuori me,da cui vorrò cogliere sol ciò che ho colto dalla pioggiada quel dolore che mi ha insegnato a vivereda essere quella che oggi sono enon potrò cambiare seppur incontrerò ancor chi si mostra altro non rivelando davvero ciò che cuore e mente scrive quanto su un pentagramma azzurrato di pensieriinciampo nell'infinito sguardo; voglio un orizzonte su cui andarescivolo ipnotizzata chissà in un errorema vivo sol quant...

Leggi tutto l'articolo