Papa Giovanni Paolo II (Karol Wojtyla): la vita (di un grande uomo).

18 maggio 1920 -- Nasce a Wadowice, Polonia, Karol Jozef Wojtyla, secondo figlio di un sergente dell'esercito polacco in pensione e di una donna di origine lituana.
1 settembre 1939 -- I nazisti invadono la Polonia, iniziando la Seconda guerra mondiale.
Wojtyla si mette ai lavori forzati per evitare di essere deportato in Germania.
18 febbraio 1941 -- Muore il padre di Wojtyla, che ha 21 anni e ha già perso la madre e il fratello.
L'anno seguente, il giovane decide di farsi prete e di studiare in segreto per l'ordinazione durante l'occupazione nazista.
1 novembre 1946 -- Ordinato a Cracovia, completa gli studi all'università pontificia a Roma e ritorna in Polonia.
28 settembre 1958 -- Consacrato assistente vescovo di Cracovia.
13 gennaio 1964 -- Nominato arcivescovo di Cracovia.
26 giugno 1967 -- Diventa cardinale per mano di Papa Paolo VI.
16 ottobre 1978 -- Viene eletto Papa, il primo non italiano in 455 anni.
Il suo pontificato inizia ufficialmente sei giorni dopo.
25 gennaio-1 febbraio 1979 -- Fa il suo primo viaggio fuori dall'Italia in Messico, Repubblica Dominicana e Bahamas.
2-10 giugno 1979 -- Ritorna trionfante nella sua terra natale.
La fiducia che dà ai polacchi diventa uno dei fattori principali della crescita del movimento Solidarnosc.
13 maggio 1981 -- Il turco Mehmet Ali Agca spara e ferisce gravemente il Papa in piazza San Pietro.
Un intervento d'urgenza in ospedale gli salva la vita.
Dall'ospedale perdona Agca, che più tardi sarà condannato all'ergastolo.
12 maggio 1982 -- Alla vigilia del primo anniversario del tentativo di attentato di Agca, un prete tradizionalista spagnolo, Juan Fernandez Krohn, prova ad accoltellare il Papa al santuario di Fatima, in Portogallo.
Il Papa non resta ferito.
28 maggio-2 giugno 1982 -- Il Papa visita la Gran Bretagna mentre il Paese è in guerra con l'Argentina per le Isole Falklands.
In una mossa verso la riconciliazione con gli anglicani, prega con l'arcivescovo di Canterbury.
Diverse settimane più tardi vola in Argentina per controbilanciare il viaggio britannico.
16-23 giugno 1983 -- Fa il secondo viaggio in Polonia mentre i suoi connazionali stanno vivendo nella morsa della legge marziale.
27 dicembre 1983 -- Il Papa visita il suo attentatore, Mehmet Ali Agca, nel carcere di Roma e lo perdona.
25 gennaio 1985 -- In un annuncio a sorpresa, il Papa convoca un sinodo speciale di vescovi cattolici per rivedere lo stato della Chiesa dallo storico Concilio Vaticano II del 1962-1965.
Svoltosi dieci mesi più tardi, il sinodo conferma le riforme del Concilio.
27 marzo [...]

Leggi tutto l'articolo