MOURINHO: Al Barça? NO, All'Inter? NO, Alla BERGEDORF UNITED? FORSE!!!

Secondo il quotidiano britannico ‘The Observer’ nei prossimi giorni il presidente Musina incontrerà il tecnico portoghese Josè Mourinho ex allenatore del Chelsea.
L’incontro dovrebbe essere preceduto da un colloquio tra lo stesso Musina ed il procuratore di Mourinho Jorge Mendes.
Secondo il giornale britannico la società avrebbe deciso di rivalutare la posizione dall'allenatore-giocatore Alessandro Ladu, visti gli ultimi deludenti risultati. Varie indiscrezioni, riportano che Mourinho vorrebbe chiedere a Musina 9 milioni di euro l’anno, più i compensi per il suo staff per trasferirsi in Sardegna.
Un eventuale accordo tra Mourinho e Musina, porterebbe con sé, anche l’accordo dell’allenatore portoghese con almeno un paio di pezzi da novanta del prossimo mercato estivo.
Frank Lampard e John Terry, infatti, avrebbero garantito al tecnico di essere pronti a seguirlo nella sua prossima destinazione: tutto ciò ha convinto Musina ad “avviare” la trattativa per raggiungere un eventuale accordo generale col tecnico.
Brutta gatta da pelare per lo spogliatoio della Bergedorf poco propenso a un radicale rinnovo della squadra, visto anche il recente acquisto del fuoriclasse Zlatan Ibrahimovic (indisponibile fino a Giugno) in contrasto con alcuni compagni dello stesso ruolo.
Infatti, vari giocatori avrebbero contestato apertamente il presidente nella speranza di fargli cambiare idea, pensando che la rosa attuale sia in grado di ottenere ottimi risultati.
Differenti pensieri sono quelli che giungono dalla sezione ultras "SCONVOLTS BERGEDORF UNITED" che gradirebbero forze nuove per aumentare la concorrenza per la prestigiosa maglia da titolare, visti gli abbandoni da parte di numerosi giocatori prima della fine del Torneo.
Nel frattempo restiamo in attesa di un comunicato ufficiale da parte del presidente Musina che faccia chiarezza sull'intricata vicenda MOURINHO-BERGEDORF. 

Leggi tutto l'articolo