[Recensione] Pro Evolution Soccer 2008

Casa produttrice: Konami Sviluppatore: Konami Lingua: Italiano Supporto online: Sì Giocatori: 1-4 Genere: Simulazione sportiva Data di uscita: Disponibile Piattaforma: PS3 Supporto: Disco Blu-Ray Una vera tragedia.
Come sia riuscita la casa giapponese a rompere un giocattolo così ben fatto (come lo è sempre stato PES ad ogni sua uscita) è davvero un mistero e solo un popolo che ha inventato i kamikaze poteva riuscire in questa impresa.
PES 2008 è tecnicamente uno dei peggiori giochi mai visti sulle console next-gen.
Il prato ha una definizione grafica sulla quale è meglio astenersi dal dare giudizi per non cedere alla tentazione di rovesciare un intero bagaglio culturale di improperi.
Il sonoro è abominevole e la telecronaca assolutamente da zittire.
Il movimento dei giocatori non è giudicabile in quanto il framerate non permette di capire se abbiano fatto un buon lavoro o meno.
Penserete che guardando un replay sarà più facile capire di quali movenze siano stati dotati i giocatori e vi sbaglierete davvero di tanto.
Se il gioco infatti è inguardabile (soprattutto conoscendo gli altri PES), il replay sembra una presa in giro e penserete che "adesso sbucherà Gerry Scotti e mi dirà di sorridere perchè sono su candid camera".
Invece no, è tutto vero, ciò che avete visto e che vi ha fatto pensare che qualcuno abbia messo un fake di PES nel vostro cofanetto è tutta realtà.
Una costosa realtà visto il prezzo.
La sensazione è che in Konami nessuno abbia visto il gioco prima di decidere di lanciarlo sul mercato.
Il framerate del replay è inaccettabile.
Una patch ha reso il replay e il gioco online (anch'esso ingiudicabile) meno ridicoli ma il risultato finale è comunque imbarazzante.
   Teamvision...
ma dove? Questo è il nome del sofisticato sistema di intelligenza artificiale di cui Konami ha dotato il nuovo titolo calcistico.
In teoria con questo sistema la squadra avversaria comandata dal computer si dovrebbe adattare al vostro stile di gioco cercando durante la partita di non ripetere errori che vi hanno visti andare vicino al gol o che al contrario vi hanno visto difendere impeccabilmente la vostra porta.
Questo in teoria.
In pratica PES 2008 è un gioco troppo facile e si è fatto un passo indietro tornando quasi ai tempi in cui nei giochi di calcio per far gol, bastava capire come fare e ripeterlo N volte per fare N gol.
Questo sistema di IA più che una intelligenza artificiale sembra un baggianata genuina.
   Aspettando un PES next-gen Rumors sostengono che PES 2008 sia stato sviluppato [...]

Leggi tutto l'articolo