"Hai le braghe che scoppiano e quando mai te ne vai, la signora è da cuocere, uomini sempre addosso, avanti marsch!"

    Dopo la scomparsa di Valerio Negrini ho ritrovato questo vecchissimo video su Youtube.
Beh, Valerio Negrini che scrive per una strepitosa Milva in un Sanremo di 20 anni fa un pezzo quasi sconosciuto, e chi l'avrebbe mai detto!! A leggere il testo però, si vede tutta la sua manina santa, sisi, dentro quel testo c'è tutto Valerio e le immagini che sapeva costruire.
Una chicca per gli amanti del genere e un mio ricordo per lui.
Ps.
Da notare nel video un Fio Zanotti d'annata alle prese con la fisarmonica e Milva che parte in anticipo, si ferma di colpo e riparte qualche istante dopo.
(ahi ahi, non si fa! ^_^) Buon ascolto ...
  Uomini Addosso (Valerio Negrini) Hai le braghe che scoppiano e quando mai te ne vai la signora è da cuocere uomini sempre addosso avanti marsch! Vai che scatta lo scandalo tutti pronti coi flash cameriere una camera uomini addosso avanti, sono qua.
Ma quando torna il sole uomini sulle scale uomini nei paltò, uomini vanno via Mi hai riempita di figli tuoi mi hai comprata nei bar mi hai sposata davanti a dio uomini addosso a questo corpo mio Ma quando torna il sole gli uomini sulle scale gli uomini nei paltò, gli uomini vanno via Vanno a rifare i soldi a ripulirsi il cuore ognuno a casa sua gli uomini che bugia Torna dalla tua femmina tanto al buio si sa le gatte lì si assomigliano uomini sempre addosso avanti marsch! Uomini sempre addosso avanti marsch avanti marsch avanti marsch avanti marsch.
  (Un vecchio Post) ...
  Uomini addosso (Valerio Negrini)  

Leggi tutto l'articolo