"Il vizietto" continua

In un mio precedente post il numero 357 del 5 novembre  scrissi che nel mio paese vi erano negozi magici dove ogni volta che facevi acquisti il titolare guarda caso sbagliava sempre a dare il resto ma sempre a suo favore se per esempio dai 50 euro ti danno il resto di 20 o se dai 20 il resto di 10.
La categoria è mista dal salumiere al panettiere o al negozio di articoli per animali ecc..ecc..ma ieri ne ho aggiunto uno speciale dove io non andrò piu'!Trovandomi a passeggiare col mio cane tra nuvole di fumo del mio amato sigaro mi sono trovato davanti ad una farmacia con lì davanti una simpatica vecchietta che si guardava un pò perplessa quello che aveva in mano vededomi arrivare mi ferma e mi dice:" Scusi  io non sono pratica ma secondo lei se io compro queste medicine  a 42 euro e do 50 euro  e ricevo il resto di un euro è giusto?" Preso sulla sprovvista controllo lo scontrino  che effettivamente vi era la somma di 42 euro e il resto nella mano della vecchietta di un euro! Faccio notare alla nonnina che si sono sbagliati e che può tornare dentro e farlo notare alla farmacista.Presa a cara la questione ho preferito aspettare l'anziana signora per curiosità mentre il mio Artu' innaffiava un albero sono passati ben 10 minuti ed eccola uscire tutta sorridente :"Mi hanno ridato il resto e si sono scusati perchè capita nella fretta e grazie a te" Io non ci ho creduto perchè questo "vizietto"va in giro da un bel pò dalle mie parti se poi ci vanno di mezzo i poveri anziani che già prendono una misera pensione gli rubiamo anche il resto come le caramelle ai bambini  tutto ciò è un vero schifo nemmeno se si mettono la maschera salveranno la loro faccia.

Leggi tutto l'articolo