«Chiama tuo figlio». Giucas Casella risponde alle accuse della ex-compagna

«Cercherò di stare calmo. Chiedo scusa per il tono che ho usato l’ultima volta. Non ho letto tutta la lettera perché mi fa arrabbiare».
Giucas Casella si difende a Domenica Live dalle nuove accuse di Carol Torr, madre di suo figlio James. La donna sostiene che sia stato lui a tenerla lontana dal figlio e a non farla, ad esempio, andare alla sua laurea.
I toni sono rimasti calmi per poco però.
«Puoi chiamare James quando vuoi. Ti perdono per tutto quello che hai detto, ma ora basta. Chiamalo in privato», afferma Giucas Casella, rivolgendosi direttamente alla donna.
Poi, spiega a Barbara D’Urso: «Dice che io sono avido, sostiene che non l’ho mai voluta aiutare. Io non le ho mai impedito di vedere James. Noi ci sentivamo, è venuta poche volte. Può chiamarlo quando vuole».
Il legame di Giucas con il figlio è molto forte.
«Non riesco a rompere il cordone ombelicale. Mi sento più una mamma che un papà. Sono andato all’Isola per cercare di staccarmi da lui, ma non ci sono riuscito».

Leggi tutto l'articolo