«Devono pagare tutti». Clan del pizzo a Torre: chiedevano da 4 a 100mila euro, al via gli interrogatori

Cronaca
08/09/2017
I DETTAGLI
«Devono pagare tutti». Clan del pizzo a Torre: chiedevano da 4 a 100mila euro, al via gli interrogatori
di REDAZIONE

TORRE ANNUNZIATA. Il tariffario del pizzo variava da vittima a vittima, dai 100 ai 4mila euro, ma tutti dovevano pagare.
IL RETROSCENA. Oggi, nel carcere di Vibo Valentia, ci sarà il primo interrogatorio. Sarà ascoltato Ciro Nappo, già detenuto da un anno, alla presenza del suo avvocato di fiducia, il penalista Giovanni Tortora - scrive Il Roma - Domani mattina, si terranno gli interrogatori per la convalida per tutti gli altri arrestati e che si trovano ristretti nelle celle del penitenziario di Secondigliano.
È dunque il tariffario del “pizzo” il retroscena che emerge dalle indagini condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata, guidati dal tenente colonnello Leonardo Acquaro, e coordinate dal pm Sergio Ferrigno della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, chiuse con l’esecuzione di un decreto di fermo...

Leggi tutto l'articolo