«Sto bene, sono lucido ma stanco di vivere». Botanico di 104 anni sceglie l'eutanasia in Svizzera

All'età di 104 anni, il botanico ed ecologista David Goodall è il più anziano scienziato e accademico dell'Australia; è mentalmente perfettamente lucido, ha ancora una cattedra, non ha malattie terminali, né dichiara di soffrire di depressione profonda.
Eppure ha deciso di morire, e ha annunciato che lo farà nei prossimi giorni in una clinica per la morte assistita a Basilea, in Svizzera.
Mentalmente perfettamente lucido, ma con una vista ridotta e una qualità della vita calata vistosamente negli ultimi anni, il prof.
Goodall ha confessato alla tv pubblica australiana Abc, nel giorno del suo 104esimo compleanno: «Provo profondo rammarico per aver raggiunto questa età.
Non sono contento.
Voglio morire.
Per me non è una cosa triste.
È più doloroso invece che questo venga impedito», ha detto l'anziano accademico, che ha due lauree in Botanica e in Filosofia conseguite negli anni '30-'40 nella sua natia Inghilterra prima di trasferirsi in Australia, dove ancora lavora come ricercatore in B...

Leggi tutto l'articolo