«Uccidete il principe Harry, ha tradito la razza sposando un'afroamericana»: condannati due giovani sostenitori del nazismo

Volevano uccidere il Principe Harry in quanto «traditore della sua razza». Così due giovani inglesi sono stati condannati al carcere dal tribunale dell'Old Bailey di Londra. A incriminarli i messaggi di odio con cui invitavano ad assassinare il duca di Sussex, colpevole di aver avuto un bambino con l'afroamericana Meghan Markle. Inoltre, Michal Szewczuk, 19enne di Leeds, e il 18enne Dunn-Koczorowski di Londra sono stati "beccati" mentre esaltavano lo stragista nazista norvegese Anders Breivik e incoraggiavno a linciare uomini e donne bianchi che sposano o hanno rapporti con altre razze.
Entrambi di famiglie di origini polacche, si erano dichiarati colpevoli davanti all'Old Bailey, lo scorso aprile, di incoraggiamento al terrorismo. La sentenza emessa ora li condanna rispettivamente a quattro anni e a 18 mesi di carcere. Oltre che messaggi di odio, i due giovani nazisti avevano anche diffuso online istruzioni su come fabbricare ordigni. Nel suo blog, Szewczuk inneggiava anche allo stup...

Leggi tutto l'articolo