è bello essere moderni se si riesce a sopportarlo.

JOHN ASHBERY- STREPITO DEGLI UCCELLI -Scorriamo rapidi attraverso il diciassettesimo secolo.L'ultima parte è ok, molto più modernadella prima.
Adesso c'è la Commedia della Restaurazione.Webster e Shakespeare e Corneille erano okper il loro tempo ma non moderni abbastanza,per quanto un passo avanti rispetto al sedicesimo secolodi Enrico VIII, Lasso e Petrus Christus, che, paradossalmentesembrano più moderni dei loro immediati successori,Tyndale, Moroni e Luca Marenzio tra gli altri.Spesso è questione di sembrare piuttosto che essere moderni.Sembrare va quasi bene come essere, a volte,e ogni tanto va altrettanto bene.
Che possa essere anche meglioè questione che sarebbe opportuno lasciare ai filosofie ad altri della loro schiatta, che sanno le cosein un modo che per gli altri è impossibile, anche se le cosesono quasi le stesse cose che sappiamo noi.Sappiamo, ad esempio, che Carissimi ha influenzato Charpentier,ha misurato le proposizioni attaccandogli in coda un loopche riporta le cose...

Leggi tutto l'articolo