“C’è posta per te”, la sorpresa e la commozione di Gerry Scotti

Artrite reumatoide degenerativa. Questa la malattia che è stata diagnosticata a 18 anni a Francesco, papà di Michele. Questa malattia, che rende le ossa debolissime, ha inevitabilmente segnato la vita di Francesco che più di una volta si è sentito non all’altezza della sua famiglia, ha sentito di essere un fallito e di avere fallito come padre e come Michele. Ed è per questo che Michele ha scelto “C’è posta per te” per raccontare che papà fantastico sia stato Francesco per lui e per sua sorella.
"Mi hai insegnato tanto, mi hai sempre detto che volere è potere e me lo hai dimostrato ogni giorno. Sono qui per raccontare l’esempio di padre che sei”. Michele ha voluto anche fare una sorpresa al suo papà e gli ha presentato una delle persone che più rendono felice Francesco, Gerry Scotti: “Per noi è un amico di famiglia”. E così appena scesa la scalinata dello studio di Maria De Filippi, Francesco non ha saputo trattenere emozione e sorrisi e Gerry gli ha fatto il più grande dei complime...

Leggi tutto l'articolo