“Il sultano dei Brunei uccide i gay, ma suo figlio è omosessuale” – outing al principe Azim

“Il sultano dei Brunei uccide i gay, ma suo figlio è omosessuale” – outing al principe Azim
In 69 paesi del mondo la comunità LGBT è perseguitata e i suoi membri rischiano multe, il carcere o la pena di morte. Dallo scorso 3 aprile in Brunei è passata la legge che punirà con la lapidazione i gay e gli adulteri.

La comunità LGBT del Brunei si è dichiarata sconvolta ed impaurita, come riportato dalla BBC:
“Un giorno ti svegli e ti rendi conto che i tuoi vicini, la tua famiglia o anche quella bella signora anziana che vende le frittelle di gamberetti sul ciglio della strada non pensano più che tu sia umano, e che sia giusto che tu venga lapidato”.
Lunedì Perez Hilton ha lanciato una bomba che riguarda proprio il Sultano del Brunei. Il noto blogger americano ha fatto outing al figlio del Sultano, il Principe Azim.
“Sapete tutti che sono cambiato. Adesso non faccio più outing alle persone. In passato l’ho fatto spesso è vero, ma ho detto che non l’avrei più fatto. Oggi però faccio un...

Leggi tutto l'articolo