…quel bicchiere di vino di troppo…

Ieri sera ho bevuto quel bicchiere di vino di troppo. Era rosso, amabile e fresco.
L’ho mandato giù avidamente, a stomaco vuoto.
Poco dopo l’ho sentito sciogliere quel groviglio che avevo dentro.
Un breve momento di stordimento.
Poi, passato l’effetto, ho avvertito la vita, lucida e prepotente, scorrermi nelle vene.
Perché è vita che cerco ed è vita che trovo, se senza indugio non guardo indietro…

Leggi tutto l'articolo