- Il crollo del Noi (2017)

Vincenzo Paglia, Il crollo del Noi, Ed. Laterza 2017, € 15.00
IL CROLLO DEL NOI
L'ho letto invogliato da un articolo di Eugenio Scalfari sulla Repubblica del 9 ottobre 2017; vi veniva citato un brano di Aristotele, tratto da Politica: "Chi non può entrare a far parte di una Comunità o chi non ha bisogno di nulla, bastando a sé stesso, non è parete di una città ma è una belva o un Dio".
L'indice del libro è significativo:
1. Il Crollo dell'io
2. Non è bene che l'uomo sia solo
3. La fragilità della famiglia
4. La sfida delle città
5. Il disordine del mondo
6. Un nuovo umanesimo
7. L'invenzione di una nuova prossimità
Oggi tutti hanno l'esigenza di essere "connessi" con altri, ma in pochi sentono la necessità di essere solidali: è più agevole farsi vivi senza la possibilità di lasciarsi coinvolgere con whatsApp, mail, facebook, twitter…: è più facile trasmettere informazioni invece che umanità.
La soluzione: i credenti in Dio (religiosi) ed i credenti nell'uomo (umanisti) nell'incontro co...

Leggi tutto l'articolo