.........e ancora Pisa: La Cittadella Galileiana

      "Rilanciamo la Cittadella Galileiana grazie ai fondi della Regione Toscana".
Lo ha annunciato il sindaco di Pisa Marco Filippeschi a conclusione delle celebrazioni dell'anno galileiano nella cerimonia presso la sala delle Baleari del Comune.
 "Galileo Galilei - ha detto il professore di Astrofisica Paolo Paolicchi, docente presso l'ateneo pisano - era un cittadino di Pisa e di Firenze ma soprattutto era un vero toscano".
La sua toscanità - ha spiegato Paolicchi - è dimostrata dal disincanto e dalla riottosità ad atteggiamenti ossequiosi verso l'autorità costituita, cosa che gli ha consentito probabilmente quella libertà di vedute priva di preconcetti".
Il sindaco di Pisa Marco Filippeschi ha aggiunto: "Abbiamo organizzato molti eventi per celebrare il nostro concittadino e la stessa tensione emotiva ed organizzativa la manterremo per il rilancio della cittadella della scienza dedicata proprio allo scienziato".
La cerimonia si è conclusa con la donazione di una medaglia celebrativa fatta dal maestro scultore Enrico Fornaini.
50canale

Leggi tutto l'articolo