........e ancora Lucca: LetteraThè

Il Comune di Lucca trasforma Villa Bottini in un salotto di incontri letterari.
Nasce “LetteraThé”, un programma di iniziative realizzate in collaborazione con la Biblioteca Statale di Lucca, l’associazione “Il Vallisneriano”, la Fondazione La Versiliana, che per quattro venerdì approfondiranno la letteratura del ‘900.
A presentare l’iniziativa, che prenderà il via il 18 settembre, il sindaco di Lucca, Mauro Favilla ; l’assessore alla cultura, Letizia Bandoni ; il presidente della Fondazione La Versiliana, Massimiliano Simoni ; il direttore della Biblioteca Statale di Lucca, Marco Paoli ; il presidente dell’associazione “Il Vallisneriano”, Carlo Volpi ; il presidente della Fondazione Mario Tobino, Andrea Tagliasacchi ; il giornalista, scrittore e conduttore storico del Caffè della Versiliana, Romano Battaglia e Glauco Strappaghetti dell’associazione “Il Vallisneriano”.
Tutto il programma.
“Questa manifestazione – ha spiegato il sindaco Mauro Favilla - è nata dalla sinergia di vari enti ed associazioni, per realizzare incontri letterari focalizzati su autori del ‘900.
Voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa iniziativa, dalla Biblioteca statale, alla Fondazione La Versiliana, dalla Fondazione Tobino all’associazione 'Il Vallisneriano'.
Un grazie particolare poi a Romano Battaglia, creatore ed anima del Caffè della Versiliana".
“Il progetto – ha aggiunto l’assessore alla cultura Letizia Bandoni - ha lo scopo di introdurre il pubblico agli autori ed alle filosofie letterarie del Novecento, allo stile di vita ed alle passioni dei letterati che hanno segnato la storia, lucchese e non, del secolo scorso con un format innovativo: un incontro preserale (alle ore 17) alla Biblioteca Statale di Lucca ed uno serale (alle 21,15) nel salone di Villa Bottini".
Da parte sua il presidente della Fondazione La Versiliana Massimiliano Simoni, ha elogiato la lungimiranza e l’intelligenza del sindaco Favilla e dell’assessore Bandoni che hanno creduto in questo evento: "Da parte nostra - ha proseguito – abbiamo messo a disposizione la nostra più che trentennale esperienza ed il nostro Know How per l’organizzazione di questi incontri che puntano i riflettori su altrettanti personaggi di altissimo profilo".
Soddisfatto anche il direttore della biblioteca Statale di Lucca Marco Paoli, perché l’iniziativa, che ha alla base una sinergia tra varie istituzioni, “permette alla Biblioteca di affiancare al suo tradizionale ruolo, anche [...]

Leggi tutto l'articolo