........e ri-Firenze: FuturismOggi

Lunedì 9 Novembre 2009 Accademia di Belle Arti di Firenze-Piazza S.
Marco/FI Ore 10-13 FIRENZE PASSATISTA.
UN ARGOMENTO ANCORA APERTO Serie di relazioni sulle difficoltà e le prospettive del contemporaneo a Firenze, quasi cent’anni dopo la famosa invettiva “Contro Firenze passatista” lanciata da Giovanni Papini nella serata futurista del 12 dicembre 1913 al Teatro Verdi.
Saluti e introduzione alla giornata con lettura di brani dal manifesto di Papini Interventi: Sergio Givone, Declinare la bellezza al futuro Graziella Magherini, Psicologia del contemporaneo a Firenze Gianni Pettena, Fenomenologia della pensilina Renato Ranaldi, Fuoriquadro senza sconti Sergio Risaliti, Il punto.
Relazione sul contemporaneo a Firenze Ore 15-17 IL FUTURO DEL CONTEMPORANEO Incontro-dibattito su progetti, prospettive, impegni per lo sviluppo del contemporaneo a Firenze e in Toscana.
Organizzazione e coordinamento di Paola Bortolotti.
Hanno confermato la loro partecipazione: Paolo Cocchi (assessore alla cultura della Regione Toscana); Giuliano Da Empoli (assessore alla cultura del Comune di Firenze); Marco Bazzini (direttore artistico Centro Luigi Pecci-Prato); Arabella Natalini (curatore per EX3, Firenze); Ludovico Pratesi (curatore scientifico per Palazzo Fabroni, Pistoia); Sergio Risaliti (critico d'arte, curatore-organizzatore); Alberto Salvadori (direttore artistico Museo Marino Marini, Firenze); Angelika Stepken (direttore Villa Romana, Firenze).

Leggi tutto l'articolo