..sempre per riflettere...

...mi è arrivata un'altra mail, questa volte al lavoro, per ricordare che domani 24 novembre 2007 in vari centri commerciali e supermercati si organizza "il Banco Alimentare", una raccolta di beni alimentari per i meno sfortunati.
si richiede un piccolo aiuto per aiutare persone meno agiate, aiuto che consiste in alimenti o scattolame a lunga conservazione come pasta, olio...
ho voluto inserire questo post come quello sul maltrattamento agli animali per sensibilizzare le persone, e soprattutto per riflettere...
mentre si fa la spesa cosa ci costa prendere un pacco di pasta in più? cos'è 1 euro in più? se si può aiutare, se si può fare del bene...cosa ci costa? non serve scalare mari e monti, solo un piccolo aiuto...qualcuno può chiedersi se realmente sono destinati ai poveri...e anch'io l'ho pensato, ma poi ho guardato il sito..e questa organizzazione mi sembra proprio seria...a maggior ragione penso sia utile dare una mano in più a chi ha bisogno del nostro aiuto ...rifletto anch'io sulle mie azioni, ho sempre rimproverato il mio ragazzo per qualche monetina che lasciava ai mendicanti...ma poi, l'altro ieri quando sono andata in supermercato ed ho visto la solita signora seduta vicino all'entrata...è sempre lì, con il suo piattino, e non chiede niente..saluta "buongiorno" e poi resta lì...sono entrata ma ho anche pensato un attimo..ho fatto la mia piccola spesa e quando sono uscita le ho laciato qualche moneta...
...mi ritengo fortunata, ho una famiglia, una madre e un padre che, anche se ci litigo spesso, in fondo mi vogliono bene....ho una casa dove vivere, un letto dove dormire, e un tavolo dove mangiare, ho un ragazzo che mi rispetta e che mi ama, ho tante persone che mi vogliono bene...ho dei vestiti puliti, un auto che mi scorazza in giro e un lavoro che amo...non mi manca niente, ma a qualcuno manca tutto questo...e non per questo bisogna voltarsi dall'altra parte e far finta di non vedere...
con questo non voglio dire che mi sono pulita la coscienza, ma posso dire di avere aiutato, anche se nel piccolo, una persona che ne aveva bisogno....

Leggi tutto l'articolo