02/08/2012 McDonald's ai giochi Olimpici di Londra 2012

McDonald's, in occasione dei Giochi Olimpici di Londra, annuncia i risultati ottenuti in termini dibenessere infantile, innovazioni nei menu e accessibilità delle informazioni nutrizionali Diversi atleti olimpici e rinomati esperti di salute infantile testimoniano l'impegno olimpico di McDonald's nel promuovere l’attività fisica e un'alimentazione equilibrata Parco Olimpico, Londra (1 agosto 2012) – Nell'ambito della partecipazione olimpica più importante della sua storia, McDonald’s ha annunciato oggi importanti risultati in termini di benessere infantile, evoluzione dei menu e accessibilità delle informazioni nutrizionali.
Don Thompson, Presidente e CEO di McDonald's, Jill McDonald, CEO di McDonald's per il Regno Unito, Kevin Newell, Chief Brand Officer di McDonald's, e Dan Coudreaut, Executive Chef di McDonald's, hanno presentato iniziative e risultati dell'azienda, confermando ancora una volta la grande attenzione di McDonald's allo stile di vita e alle esigenze dei propri clienti, in continua evoluzione. I quattro ristoranti olimpici di McDonald's offriranno una varietà di menu mai vista prima, con una vastissima scelta in termini di gusti e valori nutrizionali. Per la prima volta ad un'Olimpiade, negli Happy Meal McDonald’s si potranno scegliere anche porzioni di frutta o verdura e latticini a basso contenuto di grassi.
L'iniziativa riflette la popolarità globale di un prodotto versatile come l'Happy Meal che, in oltre il 95% dei ristoranti in tutto il mondo, offre già opzioni equilibrate come ad esempio il kiwi sullo stecco, carote, coppette di mais, spicchi di mela e latte parzialmente scremato. Dai Giochi invernali di Vancouver del 2010, ha sottolineato Thompson, l'acquisto di porzioni di frutta e verdura da parte dei clienti negli Happy Meal è più che quadruplicato nei mercati principali in cui è presente McDonald's. “Stiamo utilizzando la nostra presenza internazionale per diffondere, in modo divertente e mirato, messaggi positivi che riteniamo possano contribuire significativamente al benessere dei bambini”, ha aggiunto Thompson.
“Nessuno meglio di McDonald's ha la possibilità di incoraggiare i bambini ad abituarsi a mangiare frutta e verdura in modo divertente per loro e conveniente per i genitori”. Per garantire una maggiore accessibilità alle informazioni nutrizionali, Kevin Newell ha introdotto un nuovo QR code nutrizionale che farà il suo debutto presso i ristoranti olimpici per essere poi distribuito nella maggior parte dei ristoranti McDonald's entro la fine del [...]

Leggi tutto l'articolo