07/04/10 DISNEY PARTECIPA PER LA PRIMA VOLTA AL CIBUS 2010

  DISNEY PARTECIPA PER LA PRIMA VOLTA AL CIBUS 2010 Durante l’importante manifestazione fieristica dedicata all’alimentare che si terrà a Parma dal 10 al 13 maggio 2010 saranno presentati i prodotti food realizzati su licenza Disney La magia Disney si estende ad un’ampia categoria di prodotti di consumo: dalla moda al giocattolo, dall’arredamento alla cosmesi, fino all’alimentare.
Il crescente impegno dell’azienda in quest’ultimo settore ha spinto The Walt Disney Company Italia a partecipare per la prima volta al Cibus, la più importante fiera in Italia dedicata all’alimentare.
I prodotti più rappresentativi del 2010 saranno esposti in uno spazio personalizzato (padiglione 4 stand D034): pasta, snack dolci e salati, surgelati e soluzioni pronte al consumo, all’insegna di qualità, innovazione e creatività.
Le ultime novità Disney in ambito alimentare sono firmate Toy Story, di cui uscirà nelle sale cinematografiche il 7 luglio Toy Story 3 – La grande Fuga in 3D: la gustosa pizza tutta italiana di Roncadin, contenuta in un simpatico frisbee e l’acqua Levissima, quattro bottigliette collezionabili e divertenti, personalizzate con i personaggi del film Woody, Buzz e la loro squadra di amici, con in palio tanti fantastici premi.
Disney Food riveste un ruolo importante nello sviluppo di una vasta gamma di prodotti alimentari di qualità per la vita quotidiana di tutte le famiglie italiane sfruttando la notorietà dei personaggi raffigurati sulle confezioni e coniugando l’aspetto salutistico con quello del divertimento.
Dall’ottobre 2006, The Walt Disney Company ha infatti presentato a livello globale alcune linee guida nutrizionali, basate sulle GDA (porzioni giornaliere raccomandate), per l’alimentazione dei bambini in modo da offrire alle famiglie una più ampia scelta di alimenti sani.
Nell’ambito della nuova strategia, nomi e personaggi Disney possono essere associati solo a prodotti per bambini che soddisfano determinati criteri nutrizionali; sono stati infatti definiti i limiti in termini di calorie, grassi, grassi saturi e zuccheri.
Per definire le linee guida nutrizionali dell’azienda e per concretizzare la strategia in campo alimentare Disney si avvale della collaborazione di nutrizionisti a livello europeo.
Nelle “occasioni speciali” come il Natale, la Pasqua o le feste di compleanno, è permesso lo sviluppo di prodotti senza particolari restrizioni sugli aspetti nutrizionali.
Per quanto riguarda gli alimenti destinati ad un uso più regolare nel corso dell’anno, come [...]

Leggi tutto l'articolo