10 secondi: La Fed lascia tassi di interesse allo 0-0,25

Stati Uniti: La Federal Reserve (Fed), la banca centrale degli Stati Uniti d’America, ha lasciato i tassi di interesse invariati allo 0-0,25%, annunciando che resteranno eccezionalmente bassi almeno fino a metà 2015.
Mentre la Fed taglia le stime del Prodotto interno lordo (Pil) nel 2012 a 1,7-2%, rivedendo al rialzo quelle per il 2013 e il 2014 partono già da oggi le misure per sostenere con un nuovo round di allentamento monetario che prevede l'acquisto di titoli Mortgage-Backed Security (MBS) garantiti da mutui ipotecari per 40 miliardi di dollari al mese (per il momento).
Confermato la continuità dell'Operation Twist (prolungamento della scadenza dei titoli in portafoglio tramite l'acquisto di bond con scadenze comprese tra i 6 ed i 30 anni e la contemporanea vendita di titoli sotto i 3 anni) almeno fino alla fine dell'anno.
Questa volta non sono stati fissati limiti precisi (Open-ended QE3), e l'azione della Fed continuerà fino a che non si registrerà un netto miglioramento del mercato del lavoro.
Approfondimento: “Statement Regarding Transactions in Agency Mortgage-Backed Securities and Treasury Securities Leaving the Board”, (link in lingua inglese) fonte Federal Reserve System.
  Il mondo dell'economia della finanza, economia e lavoro in particolare quello della borsa ti affascina e sei sempre alla ricerca di informazioni o di risposte? Su Virgilio Genio trovi le risposte migliori e le persone più esperte per rispondere alle tue domande.  DisclaimerEconomicBlog non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7 marzo 2001 e nella fattispecie non è sottoposto agli obblighi previsti dalla legge n° 47 dell'8 febbraio 1948.L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, né del contenuto dei siti ad esso collegati.Alcune, immagini e materiale multimediale in genere inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, si prega di comunicarlo via e-mail e saranno immediatamente rimossi.EconomicBlog è indirizzato ad un pubblico indistinto e viene fornito a titolo meramente informativo.
Essa non costituisce attività di consulenza da parte di EconomocBlog, né, tantomeno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari.

Leggi tutto l'articolo