12-13 marzo 2011:Pellegrinaggio sottosezione Unitalsi Napoli al

Santuario di San Francesco di Paola (provincia di Cosenza) Il 12 e il 13 con la  sottosezione di Napoli dell 'U.N.I.T.A.L.S.I.
ho trascorso un fine settimana in pellegrinaggio in Calabria e precisamente a Paola a visitare il  Santuario di San Francesco.Da premettere che già ci sono stati moltissimi anni fa quando per  15 giorni andai a villeggiare a  Praia a Mare e  che come escursione prevedeva pure un giorno a Paola,per andare appunto a visitare il Santuario,ma ora approfittando della situazione ho voluto ripetere l'esperienza.Un'esperienza condivisa con il gruppo U.N.I.T.A.L.S.I.,nel quale c'erano anchealcune amiche che sapevo che venivano e che mi avevano confermato la loro presenza tramite il telefono e tramite messaggi INTERNET.Entrando nei particolari,il programma prevedeva la processione eucaristica sul piazzale del sagrato del convento,la visita guidata con tutte le spiegazioni della ragazza che spiegava la storia del Santo.Abbiamo visitato il Convento,il Chiostro,l'Eremo;insomma una bella esperienza che è ne valsa la pena condividere.Sono tornata ieri sera dopo essere partita sabato mattina.
Da Napoli ci separano qualche ora dal Santuario,perchè è inizio Calabria ai confini con la Basilicata,infatti la Campania e la Calabria sono separate da un piccolo pezzo di costa della Basilicata.Per quanto riguarda il pulman che ci accompagnava era provvisto di pedana che serviva per far salire le persone con carrozzina;esso è stato messo a disposizione da un volontario dell'Unitalsi che ha un autonoleggio (www.diiorioautonoleggi.it) Questo è tutto!Poi credo che in futuro ci saranno tante altre occasioni di questo tipo;infatti sto cercando di organizzarmi per parteciapare a un evento molto importante sia a livello culturale,sia a livello relazionale nel senso che se dovessi partecipare a tale evento sarà una nuova e bellissima esperienza che potrò raccontare.
  questa è la foto di gruppo che facemmo nello spiazzale davanti al SANTUARIO di SAN FRANCESCO di PAOLA (COSENZA) queste  foto sotto riportata  invece è la  statua del santo che si trova nel santuario mentre questa è la statua che si trova in un angolo dello spiazzale del santuario stesso   RISPETTATECI   Aggiunta del 20 marzo 2011             Non vivere di ricordi,ma ricordati di vivere.
La vera superiorità è non sentirsi superiori Perchè l' anello nuziale va indossato nell'anulare? La risposta non è così ovvia come può sembrare, e ce la spiega un' antica credenza.
Il pollice rappresenta i genitori.
L' indice rappresenta fratelli e [...]

Leggi tutto l'articolo