14.10.2019

Oggi è ufficialmente il primo giorno, e già qualche messaggio è cominciato ad arrivare.
Io sto passando un giorno ad arrovellarmi il cervello cercando tutto quello che mi ha spinto a fare questo passo, eppure mi sento ancora un po' con le lacrime.
Avrei voluto non ferire, perché un po' so di aver ferito, è questa per me la colpa più grande.
Mi piacerebbe saperlo già sulla cresta dell'onda, giusto per avere meno sensi di colpa io.
Sto cominciando ad avvertire seriamente la paura sul futuro, ed il senso di inutilità di stare a casa.Mi verrebbe da dire "chi me l'ha fatto fare?", mi rallegra il pensiero che questa domanda me la sono posta la volta in cui ho fatto la scelta migliore della mia vita.Forse c'è un po' di sentimento da parte mia, forse è solo affetto dei ricordi belli che ci sono stati, dovrei tenere a mente tutte le volte che sono stata tutto fuorché bene.
Non mi manca nulla, penso sia solo malinconia.Mi chiedono cosa farò, io due piani ce li ho, ho solo tanta paura.Pen...

Leggi tutto l'articolo