21/12/2012 FABER-CASTELL: QUASI 30 ANNI DI RIFORESTAZIONE

Ha preso il via un nuovo progetto di riforestazione in Colombia: un’iniziativa importante sia da un punto di vista ecologico che socialeFABER-CASTELL: QUASI 30 ANNI DI RIFORESTAZIONE Dall’anno in corso, Faber-Castell è diventata la prima azienda privata al mondo autorizzata a trattare in certificati CO2 dalle foreste gestite.Il relativo progetto forestale è stato uno dei primi a essere registrato dalle Nazioni Unite nel programma  "Clean Development Mechanism" (CDM) per lo sviluppo eco-compatibile. Il terreno di El Maddalena, regione situata nel nord della Colombia, presenta i segni di un eccessivo sfruttamento da parte dell’allevamento: così, su iniziativa di Faber-Castell, 67 agricoltori si sono impegnati per piantare e gestire 1561 ettari di bosco, che diventerà futura fonte di legname per l’azienda tedesca.
Queste persone hanno deciso di aderire all’iniziativa, fornendo una parte della loro terra - precedentemente destinata al pascolo del bestiame - a fronte di un reddito mensile sicuro e in cambio del controllo e della gestione della nuova area boschiva.La specie piantata si chiama Gmelina arborea, comunemente nota come "Melina”, e si caratterizza per la rapida crescita: dopo sette anni, i tronchi di solito raggiungono una circonferenza di 20 / 25 cm.
L’accordo prevede che, all’abbattimento degli alberi, agli agricoltori sarà corrisposto il 30% del valore del legname.
Si prevede, entro il 2014, di estendere l’area boschiva fino a 3mila ettari.
Questa iniziativa fa parte di un progetto di ristrutturazione delle aree lungo il Rio Magdalena che sono state gravemente colpite dai danni causati dal pascolo intensivo e dall’erosione del suolo. Un progetto di riforestazione unico, come confermato da Jean-Guénolé Cornet, esperto di foreste e di clima presso l'Office National des Forêts (ONF), che ha richiamato l’attenzione su come i Comuni situati lungo il Rio Magdalena stessero cercando, per le loro terre, una via alternativa al pascolo.
E ha voluto sottolineare che, con questa iniziativa, Faber-Castell sarà molto probabilmente la prima azienda privata al mondo a ricevere un certificato UNFCCC (Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici) per il programma CDM.
La certificazione darà all’azienda il diritto di trattare in certificati CO2, come previsto dal protocollo di Kyoto, al fine di ridurre le emissioni mondiali di anidride carbonica.
Per il Conte Anton Wolfgang von Faber-Castell, Presidente e A.D.
della società, il nuovo progetto di forestazione in Colombia [...]

Leggi tutto l'articolo