22/05/08 Del PRIMO TRAVESTIMENTO & Dell'AMORE TANTO DOLCE...!

Caro Diario, devi sapere che da quando è successa la questione della vetrina, andata in frantumi al GS, Ilsen ha deciso che non devo andare più in quel luogo...Lo so che si preoccupa e lo fa per il mio bene, però per me andare a trovare David o Bongo è una cosa normale, insomma sono miei amici, inoltre sono svitati e mi fanno scompisciare dal ridere...Oltretutto mi è venuta la fobia delle vetrine, anche al WR non riesco più a mettermi lì vicina e così finisce che sto sempre dietro al bancone e questa cosa proprio non và bene, perciò ho deciso di prendere la situazione di petto: sta mattina mi sono mascherata da uomo e ci sono andata...ihihihih...
Erinas | marciapiede/travestita | [Oggi la chica ha deciso di andare al GS, si...ne è convinta deve superare la paura per la vetrina ed inoltre non è certo una che si fa chiudere in casa dal leone, d'altronde dovrebbe essere lui in gabbia no?...o almeno così dice Bongo...E così per non farsi riconoscere da nessuno, ha decviso di travestirsi...eh già...ha rubato qualcosa di maschile dall'armadio i Ilsen (il leone) eh ha deciso di dirigersi al negozio...Addosso un paio di jeans dal taglio maschile e nike nere ai piedi...sopra una magliettina a mezze maniche di cotone nera con stampate le faccine di jack, di night before cristmas, che le sta parecchio larga, nascondendo qualsiasi forma femminile, anche se comunque la spagnola risulta parecchio magra ed è facile nascondere tutto e sopra un giubottino di jeans maschile tenuto aperto.....le mani nascoste nelle tasche, così da non far notare l'ossatura minuta e sul viso, una bandata legata al collo, un paio di occhiali neri dalla montatura parecchio grossa e spessa, quasi che fosse una talpa senza vista...un nasone posticcio di silicone, che però mascherato bene dal trucco sembra vero e un paio di baffetti, appiccicati sulle labbra...i capelli sono raccolti sul capo e nascosti sotto un cappellino con la visiera] Erinas | ingresso/travestita | [Cammina con il passo deciso, cercando di tenere le spalle un po' arcuate in avanti, con fare maschile, come il passo, così da nascondere quella elegante postura da ballerina, che sempre la contraddistingue, le gambe tiene un po' larghe, visto che i jeans le stanno bassi e larghi...si è messa pure una cintura di cuio nera intorno alla vita...ed avanza con quella camminata che quasi sembra rigida...si non si sente sciolta per niente...Arriva davanti alla vetrina ancora rotta e la guarda con una certa paura, che le fa tendere i muscoli, ma poi tira un respiro e si dirige alla [...]

Leggi tutto l'articolo