24/03/10 Svelato il nome del nuovo superscivolo da 3 milioni di euro di Aquafan: si chiamerà StrizzaCOOL

  Svelato il nome della nuova super attrazione dell’estate 2010 il più grande, più divertente, più adrenalinico scivolo della storia di Aquafan si chiamerà StrizzaCOOL RICCIONE – La fantasia di Aquafan non ha davvero confini, soprattutto quando si tratta di "battezzare" nuovi scivoli e attrazioni… E così, com'era stato per lo Speedriul nel 2005, anche per il nuovo super-scivolo che sarà inaugurato a giugno, Aquafan ha voluto sbizzarrirsi...
Il Laboratorio delle percezioni di Aquafan, con il suo gruppo di creativi - da tempo impegnato sul nome dell’attrazione e sulla preparazione della campagna di comunicazione (che sarà legata al nuovo scivolo) - ha portato a termine il suo lavoro, proponendo StrizzaCool.
E’ lo stesso Pier Pierucci, responsabile del marketing e della creatività di Aquafan, che in questi mesi ha coordinato il gruppo di lavoro, a spiegare com’è nato il nome: «Chi ci conosce, sa che non siamo nuovi a queste trovate.
È successo così anche nel 2005, per quell’attrazione che l’azienda produttrice consigliava chiamassimo Super Bowl… Noi all’epoca avevamo intenzione di dare all’attrazione un nome legato al termine inglese "speed", cioè "velocità", in quanto si trattava di una discesa molto veloce.
Poi un giorno i nostri bagnini, vedendo l’attrazione finalmente montata, se ne uscirono dicendo: «Ma questo è un "Pidriul"» (che in dialetto romagnolo significa imbuto).
Così nacque Speedriul».
«StrizzaCool – continua Pierucci – mette insieme due concetti.
Il nuovo super scivolo è semplicemente "cool", insomma trendy, alla moda, anzi di più: è proprio cool, con tutto il significato che il termine inglese apporta.
Ma al tempo stesso è anche lo scivolo più adrenalico di Aquafan: una discesa da far paura, da mettere strizza, appunto… Ecco come siamo arrivati a StrizzaCool.
Lo ammetto, cerchiamo sempre di divertirci nel lavoro e poi il nostro direttore generale, Claudio Villa, è il primo che alza il tiro… ».
Certo, il nome, a sentirlo la prima volta, può creare qualche shock.
Non per Pierucci: «Volgarità? Per carità, direi piuttosto che è appartenenza, genius loci.
È un nome che trasuda romagnolità e che fa ridere i bambini e divertire gli adulti.
Se ci pensiamo, succede così anche per il "calcinculo"… E poi dà personalità all’attrazione: fa capire, senza misure, a cosa si va incontro».
Svelato il nome, rimane ancora top secret la struttura dell'attrazione, tutta made in Italy, prodotta da Piscine Castiglione.
Le uniche informazioni ufficiali parlano [...]

Leggi tutto l'articolo