26 nov. Monte Due Mani, salendo da Casere.

Giornata del ricordo e di sottile malinconia.12 anni fa' circa un nostro amico Giuseppe, ha fatto il grande passo di" Andare Avanti" come diciamo noi amanti dei monti.Una disgrazia che ha lasciato un triste ricordo.Circa 10 persone in salita prima dalla carrareccia, poi sul sentiero ripido che porta fino al bivacco della cima.Altri li abbiamo trovati sul posto.
Qualcuno si e' perso nel bosco, volendo fare un altra strada.Abbiamo ricordato il nostro amico e tutti gli amici che sono andati avati, pregando per loro e per noi.
Che il Signore ci assista sempre.Tornati rapidamente a Casere,alle due e mezza CIRCA abbiamo mangiato nella locale Locanda.Alle 16,10 pulmann per Lecco.Il bivacco con lo sfondo delle GrigneLa Cima del Due Mani, dopo tre ore circa di camminoL'albero brullo incontrato lungo il cammino, pardon l'ALBERO spoglio, cosa sara' la prossima primavera'.....Un poco di panorama, ma attorno a noi il cielo

Leggi tutto l'articolo