30/03/10 Nikon punta al cuore dell’immagine con una nuova campagna pubblicitaria

  Nikon punta al cuore dell’immagine con una nuova campagna pubblicitaria Nuova campagna pubblicitaria Nikon “I AM” realizzata in HD con la Nikon D3S Torino, marzo 2010 – Nital S.p.A.
è lieta di presentare la nuova campagna pubblicitaria I AM Nikon, con cui intende sottolineare i valori fondamentali del brand, come la professionalità e l’innovazione, ma anche l’importanza che ha sempre attribuito al divertimento e al piacere che si prova quando si riesce a rendere eterni dei momenti speciali.
Con una fotografia, ovviamente.
Il messaggio “I AM Nikon” della nuova campagna verrà veicolato su un certo numero di media e punta a collocare Nikon “nel cuore dell’immagine” e del processo creativo fotografico.
Gli spot televisivi, girati nell’arco di nove giorni sotto la regia di Ralf Schmerberg, sono stati ripresi, per la maggior parte, con una Nikon D3S, la prima fotocamera in formato FX a offrire la possibilità di registrare filmati e che permette di realizzare video HD 720p e di salvare singoli fotogrammi.
Il regista degli spot Ralf Schmerberg ha dichiarato che “le riprese sono state realizzate in condizioni molto varie e difficili, pertanto era importante disporre di una fotocamera robusta, che offrisse prestazioni adatte a condizioni estreme.
In queste situazioni, abbiamo avuto modo di sfruttare la capacità della D3S di acquisire immagini a disturbo ridotto anche in condizioni di scarsissima illuminazione, senza utilizzare il flash, e siamo riusciti a ottenere immagini davvero straordinarie”.
Schmerberg ha quindi aggiunto: “Le riprese per questa campagna sono state una vera sfida.
La D3S ci ha permesso di realizzare immagini e filmati di qualità in varie tipologie di location: nel deserto, a un matrimonio, in un nightclub e nel sito archeologico delle piramidi egiziane.
La caratteristica che mi ha entusiasmato di più è stata la possibilità di passare dallo scatto fotografico alla registrazione di filmati HD a seconda della situazione.
Inoltre, il fatto di poter realizzare filmati di alta qualità su un apparecchio delle dimensioni di una reflex digitale normale è stato un bel vantaggio, che ci ha evitato di trasportare corredi ingombranti e treppiedi.
Ciò è stato particolarmente utile in un mercato del Cairo, poiché siamo riusciti a filmare in modo relativamente anonimo e naturale, senza attrarre l’attenzione della folla, con tutti i cambiamenti di dinamiche che ciò avrebbe comportato”.
Nella campagna fa la sua comparsa anche Vincent Munier, il fotografo naturalista francese che [...]

Leggi tutto l'articolo