31 Luglio 2003: Ratzinger vs GAY

 
31 Luglio 2003 Ratzinger vs GAY"
 
Reportage di TG1, ore 13:30: Ratzinger ha portato la voce della Chiesa cattolica sui matrimoni tra GAY. La Chiesa, Egli avrebbe detto, sostiene che le Istituzioni civili non devono nel modo pi� assoluto incoraggiare l'Omosessualit� rispetto al valore inalienabile del matrimonio eterosessuale o naturale. Tra l'altro, tollerare il matrimonio tra GAY consentirebbe che attraverso l'applicazione ad esso del Diritto di Famiglia si leda la dignit� dei minori.
Fin qui, sembra tutto logico e normale; chi potrebbe sostenere il contrario?! solo gli organizzatori dei "GAY pride", convinti, come moderne femministe, che i diritti civili delle persone si possono conquistare sbattendo sulla faccia dell'opinione pubblica le proprie personalissime inclinazioni.
Ma ecco che, tanto per non smentire le inclinazioni fondamentaliste della Congregazione cattolica, dopo questo comprensibile esordio razionale sulla eccezionalit� dei rapporti omosessuali e sul fatto che essi,...

Leggi tutto l'articolo