35^ Giornata di Lega Pro Girone C: Il Recap

JUVE STABIA E MATERA FERMANO INCREDIBILMENTE LE PRIME DELLA CLASSE.
IL LECCE DI MISURA SUL FOGGIA, LA CASERTANA NON MOLLA E DEVE RECUPERARE UNA GARA.
0-0 TRA LUPA E MELFI.
PARI ANCHE TRA MESSINA ED ISCHIA, NE APPROFITTA L'AVERSA.
La Salernitana perde una gara importante ma per sua fortuna viene sconfitto anche il Benevento.
Decide un colpo di testa di Jidayi (terzo gol in stagione) sugli sviluppi di una punizione di Contessa dopo appena due minuti di gioco. Sconfitta questa che arriva dopo quattro vittorie consecutive, a loro volta avvenute dopo lo 0-1 subito in casa dal Matera.
La squadra di Minichini non perdeva fuori casa da ben sette turni, l'ultimo ko risale all'1-0 subito a Caserta.
Rimane impressionante il dato relativo alla difesa dei salernitani in trasferta, ha concesso finora solo sette reti.
La formazione di Savini resta invece imbattuta, sono sette ora i risultati utili consecutivi.
Dopo i pareggi con Ischia e Foggia, la squadra gialloblu ha ripreso la sua marcia con tre vittorie nelle ultime tre partite, portandola al terzo posto con 66 punti.
Domina in lungo e in largo la partita, l'1-0 finale sta anche stretto alle vespe che in piu di un’occasione sono andati vicino al raddoppio.
Tra le mura amiche non perde da ben otto turni, dalla 19^ giornata (1-2 contro il Benevento) che rimane anche l'unica sconfitta interna.
Benevento e Brini sono ai saluti oramai.
Gli stregoni infatti perdono l'occasione d'oro di avvicinarsi alla Salernitana e rimangono cosi a -5 dalla vetta.  Al 25'del primo tempo c’è la prima rete in stagione di Bernardi, cinque minuti dopo arriva il raddoppio con Madonia che con uno splendido destro sotto l'incrocio giunge a quota 11 in campionato.
Scognamiglio regala il gol della bandiera al 90esimo, arrivando a quota 6 reti in campionato.
Secondo stop nelle ultime tre giornate e sette punti conquistati nelle ultime cinque giornate danno l'idea di una squadra che balbetta e che non riesce piu a trovare quella continuità di gioco che aveva fatto vedere nella prima parte di campionato.
Prossimo turno difficile contro un avversario ostico come il Messina, in piena lotta salvezza.
Per il Matera invece si tratta della 18esima vittoria in stagione.
I biancoblu battono una compagine ben piu quotata e rimangono in scia della Juve Stabia, inanellando la terza vittoria nelle recenti quattro uscite.
Una sola sconfitta negli ultimi sette incontri lanciano la formazione di Auteri al quarto posto solitario con 63 punti.
Bollini e i suoi rialzano la testa, portando a casa i tre punti nel derby salentini [...]

Leggi tutto l'articolo