4000 - Weisshorn - [grac]

Il Weisshorn, pur non potendo contare sulla notorietà planetaria del vicino Cervino, può certamente rivaleggiare con esso per la maestosità e l'eleganza delle sue forme: si tratta di una stupenda ed imponente piramide a tre facce, superbo connubio di roccia e ghiaccio, dalla quale i moderni e deturpanti impianti di risalita (a differenza del Cervino) sono stati fortunatamente tenuti alla larga.
Per salire la sua via normale lungo la cresta est bisogna certamente essere tecnicamente ben preparati, considerati i diversi passaggi tutt’altro che banali sia su roccia che su neve (o ghiaccio) a cui si va incontro; ma soprattutto si riconoscerà indispensabile un’ottima preparazione fisica, in virtù dei 3100 metri di dislivello che dal fondovalle alla vetta vanno superati interamente con le proprie forze.
Ne risultano una salita ed una discesa impegnative, ma certamente di grande soddisfazione una volta portate a termine.
L'accesso alla rocciosa parte bassa della cresta (non facile da percorre...

Leggi tutto l'articolo