58. alla scoperta di ...? andar per Indie e scoprire l'America ... lo sbaglio e il caso come strumenti di creazione ...

"L'errore ci porta sul cammino dell'accettazione, dell'esplorazione e della mutua correzione nella consapevolezza di non voler fare di ognuno di noi una macchina banale che adotta risposte sempre prevedibili e nella scoperta che ci può e deve essere una sicurezza che si basa non già sul preconfezionamento di risposte banali, bensì sulla meraviglia de "il mondo è così e mi sorprende.""
Paolo Perticari, Alla prova dell'inatteso, Armando Editore, 2012, p. 78
"Sbagliando s'impara, è un vecchio proverbio.
Il nuovo potrebbe dire che sbagliando s'inventa."
Gianni Rodari, Grammatica della fantasia, Einaudi, 1983, p. 36
 
UMBERTO ECO, Che bell’errore!, l’Espresso, 31 marzo 1985 (la prima “La Bustina di Minerva”, le celebri rubriche ospitate nell’ultima pagina de l’Espresso)

Sto iniziando una rubrica. Mi è accaduto altre volte e ho sempre avuto la forza di smettere nel giro di un anno. L’appuntamento settimanale corrode. Questa volta forse smetterò prima, provo soltanto, per far piacere al D...

Leggi tutto l'articolo