605 - La Bibbia e il cellulare (12.03.2017)

Il pensiero della settimana, 605
La Bibbia e il cellulare
   Da qualche anno gira su vari siti, specie evangelici, il paragone tra la Bibbia e il cellulare. A volte è proposto in senso esortativo, altre volte si prospetta come un ragionamento a minori ad maius. Devi trattare la Bibbia come il tuo telefonino, averla sempre con te, sentirti spaesato se non ce l'hai a portata di mano, correre subito indietro se per caso l'hai dimenticata da qualche parte ecc. La Bibbia ti manda sempre messaggi importanti e non devi mettere niente nel cestino, grazie a essa sei connesso con Dio 24 ore su 24 e per di più senza dover pagare nulla, quando è con te non ti senti mai solo e così via.
   Domenica scorsa, 5 marzo, il paragone è stato proposto, sia pur con qualche cautela, anche da papa Francesco all'Angelus: «Qualcuno ha detto: cosa succederebbe se trattassimo la Bibbia come trattiamo il nostro telefono cellulare? Se la portassimo sempre con noi, o almeno il piccolo Vangelo tascabile, cosa succede...

Leggi tutto l'articolo