79. figure di donna 4, alla stazione

 
Stavolta lui ha viaggiato col treno. E per il ritorno è tutto pronto: il bagaglio, il biglietto, gli orari memorizzati. Due cambi, con il secondo treno ci sarà la sosta alla stazione ferroviaria della città di lei. Non chiedetegli il perché di questa scelta. Alzerebbe le spalle, tacerebbe, risponderebbe 'non lo so'. Non lo sa, non vuole saperlo, non gli importa, è un capriccio, è una cosa seria; non glielo chiedete. Sarà su quel treno e basta.
Le vacanze sono finite, trascorse al massimo come piace a lui: località alla moda, feste private e nei locali, ottimo cibo, ottimi vini, donne. Ha ballato, ha fatto sesso, ha sciato; è stato elegante, diffidente, seduttivo, antipatico. E adesso il rientro a casa.
Sale sul primo dei tre treni che prenderà, prima classe, si siede vicino al finestrino, posto prenotato con largo anticipo, lui dice spesso che tutto scorre e bisogna farlo scorrere al meglio. Non fategli domande, voi che state leggendo.
Il treno parte.
Il primo cambio avviene poco dop...

Leggi tutto l'articolo