8. ABRAMO, RE HYKSOS DI AVARIS

Passiamo ora all’identificazione degli Ebrei con gli Hyksoi, soffermandoci sulla figura biblica di Abramo.
Su di lui scrive Nicola di Damasco, ripreso poi da Flavio Giuseppe1: «Abramo regnò; era un invasore giunto con un esercito dalla terra aldilà di Babilonia detta terra dei Caldei»2.
E proprio da Babilonia giunsero gli Hyksoi, di origini amorree3 con un esercito nello stesso periodo.
Recatosi dunque nella terra di Canaan4, non molto dopo la abbandonò a causa di una carestia5 e venuto a sapere che gli Egizi «vivevano bene, Abramo decise di recarsi da loro per partecipare della loro abbondanza e per sentire dai sacerdoti quanto dicevano sugli dèi: […] per portarli a giudizi migliori»6.
E questo è proprio quanto fecero gli Hyksoi, che si appropriarono delle ricchezze egizie e introdussero il culto monoteistico del Signore, Baal-Seth7, “portando i sacerdoti politeisti a giudizi migliori”! Dalla narrazione di Flavio Giuseppe si evince poi come fra Abramo e il faraone egizio vi fosse un clima conflittuale.
Abramo infatti «temeva che […] il re lo facesse uccidere»8.
Così fra Hyksoi e faraoni dell'Alto Egitto, fra cui non intercorse mai “buon sangue”.
Abramo conseguì «poi molte ricchezze»9 in Egitto, proprio come gli Hyksoi.
Infine il Signore rivela ad Abramo che i suoi discendenti, avrebbero dominato «combattendo, […] tutta la Cananea da Sidone fino all’Egitto»10 e «avrebbero trovato in Egitto dei cattivi vicini; ma […] avrebbero superato i nemici , vinto in battaglia i Cananei e occupata la loro terra e le loro città »11.
Quanto sopra, più che una profezia, pare piuttosto a chi scrive la narrazione delle vicende belliche degli Hyksoi.
Abramo, alla cui stirpe apparterrebbero i sovrani hyksoi secondo il genealogista12 Laurence Gardner (sebbene non giunga a identificarne proprio i figli e nipoti più vicini con gli Hyksoi), prese persino come concubina un’egizia, tale Hagar13.
Dall’unione fra Abramo e Hagar nacque Ismaele14, al quale ancora si unì una sposa egizia15.
La moglie legittima di Abramo16, Sara porta un nome egizio, sa-Râ, vale a dire “figlia di Râ”17, il dio egizio del Sole, ed era una parente stretta di Abramo, in quanto figlia di suo fratello18, come era consuetudine secondo i costumi egizi.
Sara era un nome proprio dei membri di stirpe faraonica in Egitto19 e sappiamo che talvolta i re hyksoi prendevano in moglie principesse di legittimi faraoni egizi, come fece il sovrano hyksos Khayan (evidentemente il nome semitico Caino) sposando la figlia di Intef VII [...]

Leggi tutto l'articolo