80ENNE AZZANNATA DA UN ROTTWEILER: PATENTINO OBBLIGATORIO PER CHI HA PITBULL E ROTTWEILER

da Codacons E' in gravi condizioni una ottantenne aggredita da un rottweiler insieme ad altre due coetanee e ad un 50 enne che era intervenuto per cercare di soccorrerle.
Per il Codacons questa aggressione è l'ennesima drammatica dimostrazione che i cani non sono tutti uguali, come ha voluto ideologicamente sostenere il Sottosegretario alla Salute Francesca Martini che nella sua ordinanza, attualmente in vigore, ha preferito tutelare il presunto diritto dei cani alla loro supposta uguaglianza invece della salute degli esseri umani, confondendo peraltro l'aggressività dei cani con la loro pericolosità.
La vicenda di oggi è la dimostrazione del fallimento di questa ordinanza, che, equiparando i rottweiler ai cocker, ha solo confermato il fanatismo animalista che l'ha originata.
Quel cane ha aggredito ben 4 persone, che sono state salvate da conseguenze ancora peggiori solo grazie all'intervento di un carabiniere che ha dovuto sparare al cane perchè interrompesse l'aggressione.
Per un cocker sarebbe bastata una pedata.

Leggi tutto l'articolo