9/11/2012 Novità ISBN EDIZIONI

        Chris JudgeIl mostro che si sentiva soloBOOKCITYVenerdì 16 novembre, ore 17.00Biblioteca di Quarto Oggiaro, via Otranto ang.
via CarboniaLaboratorio di disegno creativo ispirato al libro, per bambini dai 4 ai 10 anni   Conducono il laboratorio Alice Beniero, art director di Isbn e l’illustratrice Chiara BuccheriPer prenotazioni: 02-88465813 «Judge racconta una favola universale, ma la illustra con uno stile fuori dal comune e pieno di verve.» New York Times«Questa fantastica storia si combina meravigliosamente con le ricche, dinamiche e originali illustrazioni.» Sunday World«Un libro per bambini straordinariamente illustrato e divertente.» La giuria dell’Irish Children’s Book Award Avete mai visto un mostro peloso? È un privilegio che hanno avuto in pochi, perché sono molto, molto rari.
Ce ne sono meno di venti in tutto il mondo.
Questa è la storia di un mostro gentile che viveva sulle montagne, dove si prendeva cura del suo rigoglioso giardino.
Un giorno, in preda alla solitudine, decise di partire per un lungo e pericoloso viaggio alla ricerca di altri mostri come lui… Il mostro che si sentiva solo è la storia divertente e delicata di una creatura disposta a tutto pur di trovare degli amici. Chris Judge ha 36 anni e vive a Dublino.
È illustratore e autore di storie per bambini.
Il mostro che si sentiva solo, il suo primo libro, ha vinto il premio Book of the Year all’Irish Children’s Book Award del 2011.Isbn Edizioni32 pag.
- 12.50 euroISBN 9788876383120                 REMHELLOCon un'introduzione di Michael StipeFotografie di David Belisle«Un’avventura lunga sei anni riassunta in un libro che contiene oltre 150 fotografie e gli appunti scritti dai membri della band.» la Repubblica«Non so come riescano a fare quello che fanno.
Dio, sono i migliori.
Hanno affrontato le conseguenze del loro successo come dei santi, continuando a incidere album meravigliosi.» Kurt CobainE' il 1981: i gruppi hardcore e post-punk affollano il mercato discografico, quando con il loro primo singolo Radio Free Europe i R.E.M.
di Michael Stipe e soci rivoluzionano la scena musicale underground americana, segnando il passaggio all’alternative rock.
Da Chronic Town (1982) a Green (1988), passando per Reckoning (1984), Fables of the Reconstruction (1985), Lifes Rich Pageant (1986) e Document (1987), fino agli incredibili successi di Out of Time (1991), Automatic for the People (1992) e Monster (1994), la band di Athens sperimenta e ridefinisce l’estetica e i contenuti del [...]

Leggi tutto l'articolo