99. le mani, e il bello e il brutto ... aggiornamenti :-)

Orvieto, Oratorio della Misericordia -definito "uno scrigno di bellezza"- presentazione del restauro della mostra d'altare.
Con l'occasione si parla anche della pala d'altare, restaurata qualche anno fa. E' una Deposizione, probabilmente una copia della Deposizione del Carracci conservata al Louvre.

Gli storici dell'arte e i critici d'arte dicono della "bellezza" dei volti, dipinti con perizia;  invece i drappeggi non sono stati dipinti bene; la parte meno riuscita, detta chiaramente "la più brutta" del quadro sembrano essere le mani. Siamo tutti rivolti a guardare la pala, a guardarla attraverso le parole degli esperti. Poi vedo bene un dettaglio, proprio osservando meglio il particolare delle mani. Vedo questo.

La mano dell'angioletto sorregge la mano del Cristo, per non farla penzolare inerte nell'abbandono della morte. Una piccola mano sorregge una mano grande. E tutta la tenerezza del mondo all'improvviso è tutta ma proprio tutta lì, e non vedo più nient'altro.
Con il dito de...

Leggi tutto l'articolo