990528 - Il falso ideologico più amato da Confindustria

 
 
Oggetto: il falso ideologico più amato da Confindustria
 
 
Roma, 28 Maggio 1999
 
 
 
Essere svegliato la mattina da un notiziario sulle pensioni è il modo migliore per cominciare male la giornata.
Il fatto è periodico e si è ripetuto proprio oggi, 28 Maggio 1999.
 
Gli industriali incalzano con la tesi che “un’accelerazione della riforma Dini è NECESSARIA”.
 
Questa tesi è falsa: non è vero che spesa corrente e deficit dello Stato sono insopportabilmente amplificati dalla spesa previdenziale; è vero l’esatto contrario, cioè che la spesa previdenziale è soffocata dalle esigenze di questo tipo di Stato esattamente come le attività imprenditoriali, che possono prosperare solo nel nepotismo e nell’illegalità.
Non è difficile capire di quale piano questi falsi ideologici siano strumento.
 
La mortificazione della Previdenza pubblica è vista come la via più facile per diminuire la pressione contributiva sulle Imprese, pur continuando a garantire il fabbisogno basilare dell’apparato sta...

Leggi tutto l'articolo