A 70 anni insieme a 11 nipoti, correrà la maratona di New York per la moglie malata

 
 
Quando domenica a 70 anni, Allan Weitzman correrà la sua undicesima maratona di New York City, avrà un sacco di facce molto familiari in competizione al suo fianco - quasi una dozzina di suoi nipoti, che hanno accettato di correre per onorare la loro zia malata.
È stato il modo coraggioso in cui la moglie di Weitzman, Regina, 67 anni, ha affrontato una brutta malattia negli ultimi 22 anni che ha ispirato gli 11 parenti della coppia a correre la grande gara.
"Tutti i nostri nipoti  che hanno trascorso del tempo con Regina pensano che sia un eroina", ha detto Allan.
"È stata un modello,  vive con speranza, con un sorriso sul viso tutto il tempo e la convinzione del miracolo che un giorno ci sarà."
A Regina fu diagnosticata nel 1997 la malattia infiammatoria, che induce il sistema immunitario ad attaccare i propri tessuti. Da allora, ha avuto a che fare con affaticamento quotidiano, dolori muscolari e dolori articolari, nonché coaguli di sangue, convulsioni e ricoveri regolari all'os...

Leggi tutto l'articolo