A Gatwick avvistati anche droni polizia

(ANSA) – ROMA, 29 DIC – Tra le 115 segnalazioni di droni che volavano sull’aeroporto di Gatwick il 19-20 dicembre potrebbero esserci stati anche avvistamenti di velivoli della polizia usati per dare la caccia ai due fantomatici apparecchi che hanno costretto le autorità britanniche a chiudere lo scalo per 36 ore: lo ha ammesso, scrive oggi il quotidiano britannico Telegraph, il capo della polizia del Sussex, Giles York.
Tuttavia, una portavoce della polizia del Sussex ha tenuto a sottolineare che la chiusura dell’aeroporto è stata provocata “da droni illegali e non dall’uso di droni” da parte degli agenti in quanto questi sono stati utilizzati solo quando Gatwick era già stato chiuso.